Foto sub problema (troppa?!) illuminazione

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Foto sub problema (troppa?!) illuminazione

    Ciao, ho una Canon G16 che uso da 2/3 anni praticamente senza illuminazione salvo il suo flash + un un faretto (tipo cineseria ) per gopro montato sullo scafandro (Nimar).
    Oggi piena di entusiasmo sono finalmente riuscita a provare 2 illuminatori nuovi nuovi (DL50 scuba light) ma.... le foto sono venute tutte praticamente "bruciate", sia le gorgonie che lo scorfano preso da più vicino, sia quella bella murena fuori tana ecc ecc.
    L'impostazione era quella che uso quasi sempre, cioè P, mod subacqueo, lumin. valutativa, raw+jpg). Cosa ho sbagliato? Impostazione? Posizione degli illuminatori? Tutto?! Che nervoso, uff!! Help, grazie!

  • #2
    Utilizzare faretti *e* flash, non è l'ideale... ad ogni modo devi regolare la compensazione (EV), sott'acqua le impostazioni "automatiche" diventano sempre più inefficaci man mano che avanzi col gear.

    Commenta


    • #3
      Grazie per la risposta
      Quindi dici che la soluzione è tutta nella compensazione?
      Sarebbe anche un pò complicato, almeno per me intervenire sugli ev ogni volta per ogni foto dato che sono diverse a seconda di quello che "mi capita", nel senso che non scendo con l'idea di fare solo macro ecc
      Ogni consiglio è bene accetto!


      Commenta


      • #4
        Probabilmente erano troppo potenti i faretti, li dovevi depotenziare o allontanare.
        Anche oggi sono riuscito a perdere la guida, l'unico problema è che ero io la guida.
        ________________________
        www.immaginephoto.it
        www.cristianumili.com
        Corsi Fotosub:
        http://immaginephoto.wordpress.com/c...kshop-fotosub/
        Manuale Fotosub:
        http://www.scubashop.it/fotografia-s...le-p-2870.html

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Giusygiusy Visualizza il messaggio
          Grazie per la risposta
          Quindi dici che la soluzione è tutta nella compensazione?
          Sarebbe anche un pò complicato, almeno per me intervenire sugli ev ogni volta per ogni foto dato che sono diverse a seconda di quello che "mi capita", nel senso che non scendo con l'idea di fare solo macro ecc
          Ogni consiglio è bene accetto!
          L'EV regola appunto l'esposizione, quindi la correzione sarà applicata a tutte le foto.
          Se ti vengono generalmente tutte troppo luminose, è li che devi intervenire.
          Inizia comunque ad accettare il fatto che quando si passa ad un tipo di illuminazione più performante, la valutazione automatica dell'esposizione di tutte le macchine (che nella quasi totalità dei casi è progettata per essere utilizzata fuori dall'acqua) comincerà a diventare meno precisa (perché c'è più varianza) e quindi le regolazioni manuali ad ogni scatto cominceranno a diventare necessarie.
          Tu stai utilizzando dei faretti, quindi hai una percezione in tempo reale della luce, con il flash la situazione sarà ancora più impegnativa.

          Commenta


          • #6
            Secondo me - dato che è evidente che i flash non vanno in TTL, dovresti regolare la potenza dei flash manualmente, e non utilizzare il programma "sub" ma - se automatico dev'essere - il programma normale, eventualmente impostando la sensibilità a 200/400 ASA. Con la mia Nikon, ha funzionato, ma io avevo un solo flash.
            Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

            cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

            Commenta


            • #7
              entro a gamba tesa, ma l'inverso del quadrato della distanza vale anche sott'acqua, perchè la propagazione della luce è indifferente al mezzo giusto?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Lorescuba Visualizza il messaggio
                Secondo me - dato che è evidente che i flash non vanno in TTL, dovresti regolare la potenza dei flash manualmente, e non utilizzare il programma "sub" ma - se automatico dev'essere - il programma normale, eventualmente impostando la sensibilità a 200/400 ASA. Con la mia Nikon, ha funzionato, ma io avevo un solo flash.

                Guarda che non usa flash..

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
                  entro a gamba tesa, ma l'inverso del quadrato della distanza vale anche sott'acqua, perchè la propagazione della luce è indifferente al mezzo giusto?
                  La velocità si (cioè quasi), ma c'è la rifrazione in acqua in incredibilmente maggiore... per questo un faretto che illumina a giorno in aria, a malapena riesce ad illuminare un soggetto in acqua a un metro o poco più. La luce viene dispersa in tutte le direzioni.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                    Guarda che non usa flash..
                    Azz... Ho fatto confusione... scusate!
                    Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.

                    cit: "meno male che c'e' qualcuno che ha la scienza e sa come van fatte le cose..."

                    Commenta

                    Riguardo all'autore

                    Comprimi

                    Giusygiusy Per saperne di più su Giusygiusy

                    Statistiche comunità

                    Comprimi

                    Attualmente sono connessi 51 utenti. 3 utenti e 48 ospiti.

                    Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 20:35 il 07-09-2018.

                    Scubaportal su Facebook

                    Comprimi

                    Sto operando...
                    X