annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

filtro colorato inserito in custodia

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • filtro colorato inserito in custodia

    Ho un dubbio come si comporta una videocamerain questa manier) la situazione è così composta:
    1)partendo da sinistra acqua + vetro + aria +filtro colorato +aria +lente videocamera
    sono in pensione e con vecchi amici sub abbiamo una videocamera che si può usare ,
    lasciamo perdere le luci al momento,ma custodia possiamo costruirla.
    il dubbio è nato vedendo usare tutti gli aggiuntivi all'esterno della custodia,specialmente per foto
    grazie azotobis

  • #2
    Come si comporta in che senso? Tutti gli scafandri rigidi non si deformano (se non minimamente) per questo non cambiano assetto in base alla profondità.. quindi la tua cam all'interno dello scafandro opererà come all'esterno.

    PS: non è così semplice costruire uno scafandro che non faccia acqua, benché sembri un oggetto poco complesso, devi fare i conti con una pressione esterna notevole... senza contare le estensioni dei comandi per operare la camera.

    Commenta


    • #3
      credo che AzotoBis desideri sapere quali sono le variazioni degli indici di rifrazione tra due sistemi. Il primo interamente immerso in acqua (eccetto, ovviamente, la lente frontale della custodia, l'aria all'interno della stessa e la lente della videocamera) ed un secondo sistema dove eventuali aggiuntivi ottici e lenti colorate sono a diretto contatto con l'acqua.

      ....imho... intanto ci rifletto

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio
        credo che AzotoBis desideri sapere quali sono le variazioni degli indici di rifrazione tra due sistemi. Il primo interamente immerso in acqua (eccetto, ovviamente, la lente frontale della custodia, l'aria all'interno della stessa e la lente della videocamera) ed un secondo sistema dove eventuali aggiuntivi ottici e lenti colorate sono a diretto contatto con l'acqua.

        ....imho... intanto ci rifletto
        esatto,il primo sarebbe quello più semplice da attuare,il secondopiù complicato ma fattibile
        tra pensionai ing /periti meccanici pensiamodi poter costruire la custodia, anche per occupare il tempo libero,Al momento tralasciamo gli indicidi rfrazione,ma consideriamo anche teoricamente se idue sistemi,uno tutto protetto all'interno,l'altro gia esistente inserito all'esterno danno gli stessi risultati o simili,grazie per le risposte azotobis

        Commenta


        • #5
          L'unica cosa che potresti mettere fuori è il filtro.. quindi metti tutto dentro all'asciutto.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
            L'unica cosa che potresti mettere fuori è il filtro.. quindi metti tutto dentro all'asciutto.
            SE ho capito bene il filtro è ha contato con l'acqua sulle due superfici,quindi come negli scafandri delle macchinette fotografiche e,il risultato cromatico è identico.
            Se è identico, è più facile avvitarlo sulla videocamera,avendo gia il filetto,e se mancasse si può
            costruire,un oggetto porta filtro da applicare sulla videocamera.
            Esternamente dovrei avvitarlo sulla ghiera esterna a contatto con l'acqua dopo che questa si è colmata con l'acqua,altrimenti la pressione lo sfonderebbe,oppure praticare dei piccoli fori alle due estremità superiori e inferiori per far uscire aria ed entrare acqua,è solo il lavoro meccanico che cambia,a naso preferisco tutto interno grazie azotosub



            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da azotobis Visualizza il messaggio
              Esternamente dovrei avvitarlo sulla ghiera esterna a contatto con l'acqua ........è solo il lavoro meccanico che cambia,a naso preferisco tutto interno
              Se pensi di usare sempre il filtro è la soluzione migliore (anche perchè i filtri non specificatamente subacquei costano molto meno di quelli dedicati).

              Se invece desideri mettere e togliere il filtro in immersione devi montarlo esternamente.
              Questa è la soluzione più seguita al momento. Fai un giro in rete e te ne renderai conto.

              Commenta

              Ultimi articoli

              Comprimi

               

              DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?

              DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?
              Ci dobbiamo aspettare un nuovo algoritmo per le decompressioni?...
               

              NUOVO FORUM in arrivo

              Cari Amici,

              stiamo lavorando per migliorare il FORUM e la prima settimana di Febbraio (contrattempi permettendo!) opereremo un cambiamento...



               


              Dan Europe
               



               



               

              Orange Shark

              Comprimi

              Scubaportal su Facebook

              Comprimi

              Sto operando...
              X