ACTION CAM quale scegliere ?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ACTION CAM quale scegliere ?

    Salve,
    sono da poco entrato nel mondo sub e mi sto guardando intorno per scegliere una action cam.

    Conosco solo la GO Pro ma vorrei verificare se ci sono anche altre proposte.

    Cosa usate voi ?

  • #2
    Il problema sono gli scafandri stagni, io per esempio comprai una Firefly 8S che è simile a una gopro hero4 coso ho potuto usare il suo scafandro da 50m.
    Poi ci sono le becam e alcuni modelli stile action Cam di sea life.
    ma alla fine se si scuole una action cam decente l’unica è go pro

    Commenta


    • #3
      Guarda, se puoi permetterti di spendere 380 euro, prendi la GoPro Hero 9 senza neanche pensarci su, l’unica alternativa è la dji osmo action cam, ma sei sempre sui 300 euro, la qualità è simile, ma non hai gli stessi ricambi che ha GoPro, è non sono così facili da trovare come quelli per GoPro...

      Commenta


      • #4
        Parelenz Vaquita, senza scafandro, va fino a 350 metri, di contro ha il prezzo e sicuramente non arriva alla definizione di una go-pro attuale, anche se ha tutti gli orpelli come giroscopio, pressione ecc..
        Però non l'ho mai provata, magari qualcuno del forum appassionato di dispositivi per video sub potrà darci più spiegazioni.....
        Buone bolle a tutti!!!
        http://4th-dimension.detidecosystem.com/

        Commenta


        • #5
          Personalmente da quel che ho potuto vedere confrontando diverse camere, attualmente l'ottica GoPro sott'acqua rimane il TOP non c'è DJI, o Yi o SONY, che tenga. Certo puoi fare riprese carine anche con altre camere, ma non è la stessa cosa.

          In superficie oramai anche camere da 100€ possono competere con le grandi big, sotto alcuni aspetti, ed è per questo che ormai GoPro punta a feature come stabilizzazione, time-lapse esagerati etc, ma sott'acqua "non ci piove"... GoPro per vince sempre a mani basse.

          Per cui, se vuoi un TOP di gamma non pensarci due volte, vai GoPro, qualsiasi altra scelta sarà un palliativo, e rimarrai sempre col pallino che prima o poi la GoPro la comprerai....

          Qua un confronto con DJI...



          Sul discorso Paralenz invece la questione si complica, perché corregge automaticamente i colori in base alla profondità, con tutti i pro e contro del caso. Personalmente ritengo possa essere una scelta valida per un'apneista, visto l'ingombro minimo, ma per un subbo, che normalmente ha fari e cianfrusaglie varie resto convinto sia sempre meglio GoPro. In aggiunta, GoPro surclassa la paralenz non solo fuori dall'acqua ma anche come varietà di accessori disponibili.

          Una nota sul discorso correzione colori. Non sempre le correzioni automatiche sono un bene, ad esempio personalmente sulla mia H7, disattivo anche il GoPro color, perché con l'uso di fari fa casino, saturando il rosso, giusto per fare un esempio. Inoltre la batteria integrata è una cosa che non sopporto.

          di seguito ti lascio un video di confronto tra H5 e Paralenz. Per i miei gusti mi sembra che vinca sempre GoPro...e parliamo di una H5...



          Ergo ti consiglio di scegliere tra GoPro, o GoPro, o GoPro, o GoPro, o GoPro.
          Ultima modifica di Tonnetto; 28-09-2020, 11:16.
          YouTube

          Commenta


          • #6
            Tonnetto quindi il video non può essere modificato (parlo di effetti luce) in un secondo momento con Paralenz? Neanche usando esempio Filmora?? Sarebbe davvero un problema.
            C'è però da dire che i case per go-pro che vanno sotto i 250 metri costano più della go-pro stessa, non che ci devo andare però sono uno standerd che ti garantisce zero infiltrazioni a qualsiasi profondità per i 99,9% dei subbi.

            Ero interessato al discorso Paralenz per metterla sul DSV del reb....tipo N.E.R.D. ma dalla parte opposta, cosa pensata per il discorso che ha un video inclinato nel culo della camera...quindi avrei lasciato libero il casco...
            Ultima modifica di firer84; 28-09-2020, 16:39.
            Buone bolle a tutti!!!
            http://4th-dimension.detidecosystem.com/

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
              Tonnetto quindi il video non può essere modificato (parlo di effetti luce) in un secondo momento con Paralenz? Neanche usando esempio Filmora?? Sarebbe davvero un problema.
              Non ho detto che non puoi post-produrre un video della Paralenz in un secondo momento.

              Quello puoi farlo sempre. Quello che ho scritto è che se l'algoritmo della camera ha preso... fischi per fiaschi...a causa di situazioni di luce particolari e/o perché i fari hanno confuso l'algoritmo, e se quindi il danno è fatto, neanche se preghi il signore recuperi la clip, perché i programmi non possono fare miracoli.


              Giusto per capirci va a 4:46


              Come vedi in quelle riprese la Paralenz il danno ormai l'ha fato, ed il rosso è saturato. Non c'è modo di far niente.

              Una situazione simile, ma meno estrema la crea anche il "GoPro color", quando utilizzando i fari, e passi da una scena con verde o blu dominate ad una con rosso dominante, chessò passi da una ripresa nel blu, ad una su uno scoglio in ombra con la classica spugna rossa (Spirastrella cunctatrix).

              In questo caso la GoPro tira su il rosso appalla, ma cosi facendo ti compromette poi la post-produzione creando situazioni di colore innaturali ed irreversibili. Questo è il motivo per cui se usi fari o fai post produzione TUTTI consigliano il colore Flat.

              Se quindi pensiamo alla Paralenz, la quale estremizza tutto ed in tempo reale modifica contrasto, esposizione, livelli dei colori etc.... fintanto che non usi fari, immagino che gli algoritmi vadano bene, da qui il mio suggerimento per l'apnea, ma se invece utilizziamo anche fari, ho la preoccupazione che la luce portata da casa faccia confondere gli algoritmi della camera che lavora invece in base alla profondità....



              Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
              C'è però da dire che i case per go-pro che vanno sotto i 250 metri costano più della go-pro stessa, non che ci devo andare però sono uno standerd che ti garantisce zero infiltrazioni a qualsiasi profondità per i 99,9% dei subbi.
              Uno scafandro da 250mt si allaga quanto uno da 60, se c'è un capello, o un peluco in battuta.

              Lo scafandro oltre i 60mt ha senso se e solo se abitualmente si battono quote oltre i 70mt, altrimenti con il supersuite fai tutto.

              Ma se uno è un profondista, con quanto costa l'elio, di solito può anche permettersi 400€ di scafandro. No?
              Ultima modifica di Tonnetto; 28-09-2020, 16:47.
              YouTube

              Commenta


              • #8
                Capit...allora tengo la mia gopro 3 o 4, (non ricordo, figurati quanto la uso...) , ci faccio un bel case fatto da me e risolvo il problema (il progetto è pronto da anni ma la voglia manca, preferisco stare a bagno...), confermo che il case da 40 metri regge anche oltre 65/70 metri
                Buone bolle a tutti!!!
                http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                  Capit...allora tengo la mia gopro 3 o 4, (non ricordo, figurati quanto la uso...) , ci faccio un bel case fatto da me e risolvo il problema (il progetto è pronto da anni ma la voglia manca, preferisco stare a bagno...), confermo che il case da 40 metri regge anche oltre 65/70 metri
                  Il problema di portare una camera oltre la profondità nominale non è tanto che ti si allaga, ma la pressione possa danneggiarti la stessa.

                  Come thumb's rule, diciamo che fintanto che i tasti funzionano e non rimangano premuti, e/o fintanto che il coperchio non si piega troppo vuol dire che hai margine.

                  Oltre potrebbe trafilare un pò d'acqua dai tasti e/o la pressione potrebbe comprimere LCD sulla camera dannegiandolo. Ma stiamo parlando di pressioni importanti, a naso oltre gli 80mt....

                  Sino a 70 il super suite regge sicuro, visto con i miei occhi.

                  ps. Io ho anche una vecchia nilox f60evo, scafandrata da 100mt, che in questi casi fa comodo. :-D
                  Ultima modifica di Tonnetto; 28-09-2020, 17:08.
                  YouTube

                  Commenta


                  • #10
                    Infatti il mio problema nel progetto erano i tasti....arrivando a pensare di non metterli. Accendo la cam, la chiudo nel case, faccio il video dell'immersione completa, poi taglio in postproduzione...mah...se mi torna voglia provo a fare un prototipo, diciamo che con la paralenz tagliavo la testa al toro in fatto di case....e mi piaceva il discorso posizionamento tipo NERD ma in effetti il costo non vale quello di una buona go-pro con un buon case...
                    Buone bolle a tutti!!!
                    http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao marte101 personalmente quoto in pieno Tonnetto. Non sono un video sub professionista eh, faccio roba amatoriale... Ho avuto esperienza sia con una action cam cinesissima da due euro, all'inizio per fare esperienza, e poi son passato a una gopro 5 black. Fuori dall'acqua le riprese son belle con entrambe, ma e' sotto la superficie del mare che le differenze saltano nettamente all'occhio.
                      Quasi sicuramente, poi, le riprese avranno bisogno di postproduzione ma se fai come suggerito, impostando nel Protune in manuale il controllo del colore, il bilanciamento dei bianchi, gli ISO, la nitidezza e se possibile anche l'otturatore, il file video prodotto avra' al suo interno ogni informazione necessaria per poi far risaltare i giusti colori in fase di editing. Sostanzialmente tieni attivo solo la stabilizzazione delle riprese. Al contrario, se fai fare tutto in automatico alla cam, ti perdi necessariamente molte informazioni su colori, luci e bianco, il file risultante sara' piu' compresso e quindi piu' povero di dati. E una volta che mancano i dati, non si recuperano....
                      firer84 hai provato a vedere se i tasti riesci a farli magnetici? Non so se sia materialmente possibile per una cam, ma in questo modo riusciresti ad avere un completo isolamento tra esterno ed interno dello scafandro

                      Commenta


                      • #12
                        Steinoff
                        Quindi due magneti che si respingono incassati separatamente magari con una molla per tenere su il bottone per evitare di prenderci contro?
                        No, non ci avevo pensato....ma è una idea tua o si rifà a qualcosa che hai visto?
                        Ultima modifica di firer84; 29-09-2020, 15:04.
                        Buone bolle a tutti!!!
                        http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
                          Steinoff
                          Quindi due magneti che si respingono incassati separatamente magari con una molla per tenere su il bottone per evitare di prenderci contro?
                          No, non ci avevo pensato....ma è una idea tua o si rifà a qualcosa che hai visto?
                          Nono, non mi sono inventato nulla Firer... ce l'ho nella torcia con canister cinese, la trovo una soluzione semplice e sicura. Pero' sinceramente non so come funzioni nel dettaglio, bisognerebbe fare delle prove

                          Commenta


                          • #14
                            io il super suite l'ho portato qualche volta profondo oltre i 60, reggere regge, però dopo un pò di utilizzi poco oltre i 60 ha iniziato a storcersi l'immagine...soffre la pressione. prima di perdere la cam ho smesso di andarci oltre i 60. il problema secondo me non è il singolo utilizzo anche molto profondo ma la continuità a certe quote... i faretti cinesi dati per 30 li ho portati a 70 e ancora vanno, però non sò se lo porterei ancora, perchè rischiare di buttarlo? poi certo si può allagare anche a 25 come potrebbe farlo una gopro, però.... un pò di attenzione. basta un ciuffo d'erba e si allaga anche quella da 250 metri e sono in accordo con voi, però se la chiudi bene quella da 250 metri, a 100/120 non ha nessun problema, la super suite anche se chiusa bene a 70/75 è una roulette....e in più non dà una bella resa nitida ma un pò di distorsione si avverte

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

                              Nono, non mi sono inventato nulla Firer... ce l'ho nella torcia con canister cinese, la trovo una soluzione semplice e sicura. Pero' sinceramente non so come funzioni nel dettaglio, bisognerebbe fare delle prove
                              Ok ma nella torcia non vai a spingere dei tasti, intendo meccanicamente, è il "tasto" che funzione con il magnete, avvitando o andando a contatto in caso sia un bottone scorrevole, il problema della go-pro è quello che tu devi andare a lavorare sui tasti meccanicamente, morale...devi pigiarli, non si scapppa. Il case della go-pro funziona bene ma c'è solo un o-ring che separa dall'acqua la cam, ecco perchè mi sembra una buona idea il fatto di usare dei magneti per azionare i tasti meccanicamente, i magneti andrebbero a lavorare in spinta ma indipendenti tra loro e separati da due camere stagne fresate nel case stesso, il massimo per la sicurezza, arriva a -1000 non a meno 200, il problema sta nel capire se magneti cosi piccoli abbiano abbastanza repulsione magnetica per azionare i tasti, giocando con delle contromolle forse, in più bisogna capire anche se la repulsione magnetica non viene dissipata dal materiale che divide le due camere di alloggiamento del pulsante e quella del meccanismo che va a pigiare il tasto...
                              Buone bolle a tutti!!!
                              http://4th-dimension.detidecosystem.com/

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              marte101 Per saperne di più su marte101

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 75 utenti. 2 utenti e 73 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X