Consiglio GoPro

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio GoPro

    Salve a tutti,
    avvicinandomi al mondo delle immersioni, per me è innaturale non pensare ad un kit per la fotografia ed i video.
    Facendo un po' di ricerche, e vedendo i costi delle custodie impermeabili e delle fotocamere per le quali usualmente sono costruite, stavo valutando piuttosto l'acquisto di una GoPro7 od 8

    Mi rendo conto che un set di fotocamere professionali probabilmente sia su un altro livello, ma considerando i costi, e che sono praticamente un principiante, quali sono i vostri consigli per partire bene, senza spendere molto?

    Anzi, credete ci siano soluzioni affidabili ancora più economiche nel settore foto subacquee? E la GoPro darebbe le giuste soddisfazioni per quel prezzo?

    Grazie a tutti coloro che vorranno darmi la loro opinione, a presto!

  • #2
    La GoPro (e nessuna altra action cam) ti darà molto a livello fotografico, è spesso utile (per questione di dimensioni) nel campo video.
    Se vuoi partire con la fotografia subacquea, ti consiglio di partire con una compatta che da molte soddisfazioni: la Olympus TG-5 in uno scafandro economico (Meikon o anche il suo originale), a mio parere la migliore compatta dal punto di vista del rapporto prezzo/prestazioni, e adesso costa pure meno vista l'uscita della TG-6.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
      La GoPro (e nessuna altra action cam) ti darà molto a livello fotografico, è spesso utile (per questione di dimensioni) nel campo video.
      Condivido in pieno!

      L'unica vera differenza tra la 7 e la 8 è che la 7 non permette di operare, senza utilizzo del touchscreen, in modalità campo stretto, utile solo se si montano ottiche macro sullo scafandro. Per il resto sono praticamente equivalenti. Ovviamente se la 8 è leggermente meglio.

      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
      Se vuoi partire con la fotografia subacquea, ti consiglio di partire con una compatta che da molte soddisfazioni: la Olympus TG-5 in uno scafandro economico (Meikon o anche il suo originale), a mio parere la migliore compatta dal punto di vista del rapporto prezzo/prestazioni, e adesso costa pure meno vista l'uscita della TG-6.
      Curiosità... Come mai non una Canon G qualcosa? Come badget mi sembra si equivalgano.

      YouTube

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
        Curiosità... Come mai non una Canon G qualcosa? Come badget mi sembra si equivalgano.
        Su quel prezzo (circa 380€) non c'è nulla di paragonabile in casa Canon, in termini qualitativi.
        Uno step successivo sarebbe la G7X III, che comunque è su un'altra fascia di prezzo (250€ in più), in effetti ci sarebbe la "vecchia" Mark2 (che costerebbe meno di 100€ in più della TG-5)... ma comprare la 2 quando la 3 è stata upgradata con sensore nuovo, 4K, e fronzoli vari, farebbe un po' storcere il naso.
        La TG-5 oltre a produrre ottime fotografie subacquee (e fatta specificamente per quello a differenza delle tradizionali), è resistente all'acqua fino a 15 metri (sconsiglio di utilizzarla per foto sub senza scafandro... è utile per lo snorkeling), che significa che in caso di infiltrazioni oppure se si dovesse togliere dallo scafandro in barca, non avresti problemi, e poi ha una funzione macro incredibile (che rende l'uso di wet-lens macro inutile o comunque limitato al super-macro). Il difetto è che pecca di tutte le regolazioni manuali, ma per un neofita questo è l'ultimo dei problemi, quando si cercheranno tali caratteristiche, probabilmente si passerà a setup più importanti (e costosi)... cioè una compatta avanzata (come le sony RX...) o le mirror-less.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
          La TG-5 oltre a produrre ottime fotografie subacquee (e fatta specificamente per quello a differenza delle tradizionali), è resistente all'acqua fino a 15 metri (sconsiglio di utilizzarla per foto sub senza scafandro... è utile per lo snorkeling), che significa che in caso di infiltrazioni oppure se si dovesse togliere dallo scafandro in barca, non avresti problemi, e poi ha una funzione macro incredibile (che rende l'uso di wet-lens macro inutile o comunque limitato al super-macro). Il difetto è che pecca di tutte le regolazioni manuali, ma per un neofita questo è l'ultimo dei problemi, quando si cercheranno tali caratteristiche, probabilmente si passerà a setup più importanti (e costosi)... cioè una compatta avanzata (come le sony RX...) o le mirror-less.
          Anche io avevo concluso gli studi con la tg-5 come macchina iniziale.Come fotografo di terra però non riesco a farmi andare giu la mancanza di una modalità manuale.Speravo nella tg-6 ma anche questa non ce l'ha.
          In realtà forse potrei compensare usandola in A ma comunque non avrei comunque il controllo completo.
          Mi chiedo però se tutto sommato in acqua per il momento ne sentirei la necessità visto che sono alle prime armi come sub.

          Commenta


          • #6
            Dipende dal tipo di immersioni che fai.
            Anche io sono un fotografo terrestre e da fotografo con reflex per me era inconcepibile non fotografare in manuale, poi però ho dovuto fare i conti con il diverso ambiente.
            In acqua non hai la stessa tempistica che hai fuori, non puoi sempre assumere la forma perfetta, non puoi stare su un soggetto per minuti e minuti, la luce cambia continuamente, mettici i riflessi e poi la sospensione, insomma alla fine dei conti per fare foto in manuale serve davvero molto tempo e comunque devi dedicare l'immersione a quell'aspetto (scordati di fare immersioni in gruppo e fermarti per minuti in un posto.. semplicemente non lo puoi fare).
            Oggi pur disponendo di tutti i controlli manuali (che uso quando devo fare uno scatto particolare e l'immersione lo consente) mi trovo spesso a fotografare in semi-auto (apertura o tempi).
            Scattare in manuale sott'acqua è legato alla questione luce (dei flash), perché in acqua il flash lo userai il 90% delle volte (a differenza della fotografia terrestre) ma è una cosa che viene poi.
            Riassumendo quindi, per me, chi è alla prime armi (anche ben oltre i primi passi) non sente la necessità di scattare in manuale.

            Commenta


            • #7
              npole Hai centrato il punto.Ho percepito gia tutti i problemi che elenchi e infatti per tutte le considerazioni che hai esposto mi orienterei su una tg-5.Certo il pensiero di attaccarci in seguito un paio di flash e non poter regolare la luce ambiente con i tempi e contemporaneamente dosare il flash con l'apertura non mi va molto giu.
              Poi però penso che ho talmente tanti altre cose a cui pensare ora che effettivamente non mi ci metterei.

              Commenta


              • #8
                Hai la compensazione dell'esposizione e (dipendentemente dal flash) puoi avere la compensazione sul flash stesso, che manco a farlo apposta sono esattamente i settaggi che uso io quando scatto in automatico con la mia.
                Ho diversi amici che hanno la TG-5 e la usano proficuamente con i flash.
                Come già detto, naturalmente un giorno sentirai l'esigenza di una macchina che abbia più controlli (e prestazioni), ma se speri di prendere oggi la macchina definitiva.. credimi non è così, e non sarà così nemmeno se spendi di più oggi... questa passione è una droga e se continuerai, ti troverai a cambiare setup molto più spesso di quanto pensi (con buona pace del portafoglio), perciò all'inizio cerca di volare basso.. ovvero cerca di mantenere il budget (se puoi) attorno ai 1000€ (intendo la macchina, frame, scafandro e 1 o 2 flash a seconda del budget).
                Se vuoi un consiglio, il flash (a mio parere uno per cominciare basta.. ne puoi aggiungere sempre un altro dopo) prendilo "buono", perché quello sì.. ti resterà per molti anni (scongiurando le rotture...).

                Commenta


                • #9
                  Grazie a tutti per i vostri commenti, ho letto con molto interesse.
                  Avevo visto la TG5, a come macchina parte da circa 400€, e lo scafandro, meno di 200€ non si trova (a meno di andare sull'usato), quindi finiamo sui 600€

                  La gopro8, con la quale devo dire non mi troverei troppo a mio agio date le dimensioni , ma consente di avere una serie di programmi veloci da settare manualmente(utili quando magari stai facendo un'immersione e non puoi giocare più di tanto con i setting)

                  Oggi è in offerta a 379 euro con doppia batteria e scafandro...da quanto mi dite mi pare di capire che restando sotto quota 400, non trovo di meglio...

                  Commenta


                  • #10
                    Il problema principale nel tuo caso è che con la gopro non ci fai le fotografie (cioè.. le fa pure.. ma non consideriamole se c'è da paragonarle ad una macchina fotografica), bensì i video.
                    Se avessi detto, voglio cominciare a fare a fare video sott'acqua, ti avrei certamente consigliato una action cam (e non necessariamente partire con una GoPro, esistono alternative più economiche), ma per le foto proprio no.
                    Vuoi dedicarti alla fotografia subacquea oppure semplicemente documentare l'immersione? Perché in quel caso potresti scoprire che fare video invece delle foto è ugualmente divertente ed appagante.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                      Il problema principale nel tuo caso è che con la gopro non ci fai le fotografie (cioè.. le fa pure.. ma non consideriamole se c'è da paragonarle ad una macchina fotografica), bensì i video.
                      Se avessi detto, voglio cominciare a fare a fare video sott'acqua, ti avrei certamente consigliato una action cam (e non necessariamente partire con una GoPro, esistono alternative più economiche), ma per le foto proprio no.
                      Vuoi dedicarti alla fotografia subacquea oppure semplicemente documentare l'immersione? Perché in quel caso potresti scoprire che fare video invece delle foto è ugualmente divertente ed appagante.
                      Capisco il tuo ragionamento, certamente confermo l'idea di voler partire facendo qualche bella foto, non riuscirei a guardare un video con piacere per più di trenta secondi neanche se ci sono io dentro

                      I ricordi per me sono nelle foto, però come detto, con la LG siamo sui 600 euro più costo di seconda batteria...siamo in alto per "iniziare"

                      Se dovessi acquistare una fotocamera da zero, allora valuterei un simile budget, ma avendo già acquistato pochi mesi fa una olympus em10 mark ii, al momento mi mantengo su un costo under 400, già il costo della gopro era più alto di quanto sperassi.

                      Volendo seguire il consiglio di preferire una fotocamera alla gopro, con quel budget di under 400, trovo qualcosa che valga la pena?

                      Commenta


                      • #12
                        Riposta secca: no, non troverai nessuna macchina fotografica (comprensiva di scafandro) al di sotto delle 400€, la spesa minima è la TG5 appunto che costa 380€ (cercandola) con scafandro SeaFrogs (179€) = 559€.

                        Mi chiedo... se hai già la Em10 perché non te la porti sott'acqua? Lo scafando Meikon costerà sui 200€ (non ho controllato, ma più o meno è quella la cifra, a parte la "salted line")

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                          Riposta secca: no, non troverai nessuna macchina fotografica (comprensiva di scafandro) al di sotto delle 400€, la spesa minima è la TG5 appunto che costa 380€ (cercandola) con scafandro SeaFrogs (179€) = 559€.

                          Mi chiedo... se hai già la Em10 perché non te la porti sott'acqua? Lo scafando Meikon costerà sui 200€ (non ho controllato, ma più o meno è quella la cifra, a parte la "salted line")
                          Semplicemente perché non ho trovato questo scafandro, ma solo uno da 1200 euro

                          Se hai un link dove io possa acquistarlo, potrebbe essere la soluzione

                          Commenta


                          • #14
                            Purtroppo hai ragione, Meikon non fa gli scafandri per la EM10, ma solo per la M5 Mk2 (che ho io).
                            A questo punto non ti resta che... vendere la tua e comprare la mia. (lol)

                            Commenta


                            • #15
                              Mi intrufolo nel topic per farmi una pubblicità occulta se vi interessa io ho la Tg5 con scafandro meikon a 400 il tutto , perfetta come nuova se a qualcuno interessa anche scambio a mano per verificare la condizione pari al nuovo della macchina, in più io la vendo perchè oramai mi interessa fare solo video come potete vedere nella sezione video e comunque sono dacordo con voi la gopro gran action cam ma solo per video ovviamente è il mio parere

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Nevermore Per saperne di più su Nevermore

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 136 utenti. 5 utenti e 131 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 813 alle 06:58 il 05-11-2019.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X