Info Prima Muta

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

    ​Ciao Lokk92.
    Scusa - ma la semistagna è una muta umida.

    Io non amo la stagna, la trovo goffa per quanto ben fatta limita i movimenti del corpo, è come andare a passeggiare con una cotta medioevale di metallo (ovviamente esagero per spiegare il concetto).

    Premetto questo, il confort termico tra una umida (anche nella versione semistagna) e una stagna non sono minimamente paragonabili, non siamo su due pianeti differenti, siamo su costellazioni differenti.

    Cordialmente
    Rana

    Sì sono daccordissimo sul fatto che le semistagne sono sempre delle mute umide,intendevo che al posto suo dovendo scegliere tra semistagna e umida sarei più propenso all'acquisto della semistagna(budget permettendo). Comunque frequentando i diving ho notato che sono sempre di meno quelli che utilizzano le umide standard( ovviamente parlo di chi non le noleggia) e la maggiorparte va di stagna o al limite semistagna

    Commenta


    • Originariamente inviato da lokk92 Visualizza il messaggio
      Sì sono daccordissimo sul fatto che le semistagne sono sempre delle mute umide,intendevo che al posto suo dovendo scegliere tra semistagna e umida sarei più propenso all'acquisto della semistagna(budget permettendo). Comunque frequentando i diving ho notato che sono sempre di meno quelli che utilizzano le umide standard( ovviamente parlo di chi non le noleggia) e la maggiorparte va di stagna o al limite semistagna
      ​Condivido, la semistagna è una muta diffusa.

      Oggi, con il senno del poi della mia piccola esperienza, secondo me, è sopravvalutata la semistagna, si pensa che sia quello che di fatto non è.

      Correggetemi se sbaglio ma anche i rapporti di costo si sono modificati e per tanto secondo me sta sempre di più prendendo piede la stagna.
      Oggi una stagna in neoprene "entry level" costa quanto una buona semistagna per cui io non spenderei nella semistagna ma a questo punto prenderei una stagna.

      Cordialmente
      Rana




      Commenta


      • Quotone (come sempre) per Rana.

        Aggiungo solo che la stagna in trilaminato si indossa/sveste in un attimo mentre la semistagna è (almeno per me) un "cappotto".

        Non mi immergo nelle acque dolci ma le mie immersioni sono spesso lunghe con altrettanto lunghe decompressioni. Nel periodo estivo, sacrificando la fatica e le relative sudate ma privilegiando l'assetto leggero, uso un umida quasi sempre con il mono. Altra storia in aria profonda, bibo e tempi lunghi.

        Non userei mai un semistagna: troppa fatica! E poi, vuoi mettere la possibilità di indossare e togliere la muta da solo?


        P.

        Commenta


        • Ogni volta che vedo qualcuno con la semistagna.. deve finire in "discussione". ...Perché gli chiedo il motivo di quella scelta, e pur di non dirmi che il motivo lo ignorano (!) oppure che perché vogliono risparmiare (legittimo), oppure perché temono la stagna (pallonate) come fosse il demonio (pregiudizi), si inventano le peggiori scuse per giustificare quella scelta... della serie: perché è più comoda. Ma comoda dove? Hai una cotenna addosso che è pure più difficile da indossare (per gli aquastop) e per giunta ti fa comunque bagnare.. quindi la gente dove vedere sta comodità mi è ignoto.
          Senza giri di parole... a mio parere la semistagna è tra le cazzate più grandi che la subacquea (commerciale) potesse inventare, compratevi una buona muta umida e quando non basta, compratevi la stagna e lasciate perdere le vie di mezzo inutili, tanto se vi immergete di inverno (o in posti freddi) la stagna ve la comprerete lo stesso.

          Commenta


          • Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
            Ogni volta che vedo qualcuno con la semistagna.. deve finire in "discussione". ...Perché gli chiedo il motivo di quella scelta, e pur di non dirmi che il motivo lo ignorano (!) oppure che perché vogliono risparmiare (legittimo), oppure perché temono la stagna (pallonate) come fosse il demonio (pregiudizi), si inventano le peggiori scuse per giustificare quella scelta... della serie: perché è più comoda. Ma comoda dove? Hai una cotenna addosso che è pure più difficile da indossare (per gli aquastop) e per giunta ti fa comunque bagnare.. quindi la gente dove vedere sta comodità mi è ignoto.
            Senza giri di parole... a mio parere la semistagna è tra le cazzate più grandi che la subacquea (commerciale) potesse inventare, compratevi una buona muta umida e quando non basta, compratevi la stagna e lasciate perdere le vie di mezzo inutili, tanto se vi immergete di inverno (o in posti freddi) la stagna ve la comprerete lo stesso.

            Non lo ammetterò mai pubblicamente, ma temo tu abbia ragione.
            www.bludivecenter.com

            Commenta


            • Grazie a tutti dei vari interventi sulle mute stagne. La mia idea è usare la muta per il lago d'inverno. Per ora rimane poco più che una curiosità e mi limiterò a noleggiare. Questo anche per farmi una prima idea delle varie tipologie di mute provandole di persona. Al momento non ho ancora fatto il corso PADI per l'uso della stagna, che al di là dell'utilità forse è anche richiesto (non so) dai diving per noleggiare la stagna, altrimenti magari possono fare storie. Da quello che leggo avrebbe senso provare a fare l'investimento del trilaminato, ma solo se uno comincia ad andarci spesso. E' anche vero che comunque non farei immersioni tecniche di ore e ore. Chiaro che nel mio caso il fattore prezzo è fondamentale. Al momento non sarebbe assolutamente giustificato l'acquisto del trilaminato e relativi sottomuta in rapporto al numero di immersioni da fare. Il neoprene avrebbe più senso, magari soprattutto un usato come nuovo, con cui si potrebbero ammortizzare i costi dei noleggi. Per il trilaminato secondo voi l'usato ha senso?

              Commenta


              • Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                Per l'inverno, nei nostri mari senza stagna non ci vai.
                mi pare un tantino eccessiva come affermazione ....

                Commenta


                • Originariamente inviato da Albertosixsix Visualizza il messaggio

                  mi pare un tantino eccessiva come affermazione ....

                  In effetti.. diciamo che nei nostri mari, per la maggior parte delle persone, senza stagna non te la godi.

                  (io personalmente non solo non me la godrei, ma probabilmente morirei assiderato.. visto che tutti i tuffi sono in gommone)

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio


                    In effetti.. diciamo che nei nostri mari, per la maggior parte delle persone, senza stagna non te la godi.

                    (io personalmente non solo non me la godrei, ma probabilmente morirei assiderato.. visto che tutti i tuffi sono in gommone)
                    Basta portarsi un cambio asciutto appena esci dall'acqua 😉
                    YouTube

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

                      Basta portarsi un cambio asciutto appena esci dall'acqua 😉
                      Mi faccio l'immersione con una muta umida, col termoclino a 13° (Gennaio, Napoli) e poi dovrei togliermi la muta in gommone e cambiarmi? Stai scherzando spero.. piuttosto se non avessi la stagna, me ne starei a casa!

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio

                        Mi faccio l'immersione con una muta umida, col termoclino a 13° (Gennaio, Napoli) e poi dovrei togliermi la muta in gommone e cambiarmi? Stai scherzando spero.. piuttosto se non avessi la stagna, me ne starei a casa!
                        Azz abbiamo 2 grado di differenza al termoclino, da me a gennaio leggo 15°!!! 13 è proprio freddo! 😅

                        Cmq sino 16° è fattibile, almeno per me! Il discorso è che poi quando uno ha la disponibilità della stagna non vuole più tornare indietro.
                        YouTube

                        Commenta


                        • La semistagna, come hanno avuto modo di spiegare, non è ne carne ne pesce.
                          Io ne ho presa una, usata 3 volte, ripiegata e messa via.
                          Se a qualcuno può interessare, parliamone....

                          Discorso stagna invece.
                          Non discuto minimamente chi fa mare, e so benissimo che il freddo è cosa alquanto soggettiva, ma se qualcuno vuol fare lago, anche d'estate, la stagna diventa obbligatoria.
                          Neoprene o trilaminato?
                          Quella in neoprene ha da la sua il minor costo sia della muta stessa che del sottomuta (cosa da non sottovalutare), in quanto potrebbe bastare anche un pigiama di flanella.
                          Di contro, limita i movimenti ed in profondità si comprime.
                          Altro difetto, è che con l'avanzare dell'età anagrafica del sub, a cui si aggiunge una dieta poco equilibrata, e le innumerevoli birre post immersione, il neoprene tende a restringersi 🤣🤣
                          Trilaminato: oltre alla comodità della vestizione, al fatto che ci si può coprire quanto si vuole, al non subire gli effetti della compressione, ci rende figherrimi che James Bond spostati
                          Prezzi ci sono trilaminato che, almeno su entry level, ci aggiriamo cmq sui 600 eurini, non per forza bisogna guardare alle marche più blasonate, e che svolgono egregiamente il loro lavoro.
                          Però poi bisogna mettere in conto almeno altri 300 euro, se non piu, per il sottomuta.

                          Va quindi valutato il nr di immersioni che si fanno nell'arco di un anno.
                          Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio

                            Azz abbiamo 2 grado di differenza al termoclino, da me a gennaio leggo 15°!!! 13 è proprio freddo! 😅

                            Cmq sino 16° è fattibile, almeno per me! Il discorso è che poi quando uno ha la disponibilità della stagna non vuole più tornare indietro.
                            15° a gennaio? È proprio vero che siete africani.

                            Io personalmente se mi capita uso la umida in qualsiasi situazione, umida da 2 soldi tra parentesi.
                            Vedo però tantissime persone usare la semistagna al posto della umida. Senza dubbio fà più caldo di una umida, e per umida intendo una umida da immersione e non uma umida da apnea. Mediterraneo da maggio a settembre, 0 - 40 mt, tempi ricreativi o quasi, la semistagna èa migliore scelta a mio avviso, per le persone che soffrono il freddo un pochino sopra media. Dato che penso che il 90 % delle persone non userebbe mai una umida in spaccato per mille motivi, ed avrebbe freddo con la umida con cerniera, e prendendo per assodato che bon userebbe la stagna per mille motivi, costo manutenzione attenzione nell'utilizzo eccessivo caldo ecc ecc, la semistagna è un ottimo compromesso, per intenderci uma semistagna in grazia di dio non quel cartone da 7.5 mm della scubapro.
                            E questo secondo me non lo penso solo io ma una moltitudine di persone che la usano e la ricomprano ormai da diversi anni

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
                              15° a gennaio? È proprio vero che siete africani.


                              Confermo:

                              3 Gennaio 2017, 15°C, Isola dei Cavoli - Villasimius.
                              15 Gennaio 2018, 15°C, Golfo di Cagliari



                              Ovviamente non è vero in generale, se vai nella zona di pula o del sulcis che sono esposte a maestrale già a dicembre diventa intollerabile, in umida. Basta muoversi con furbizia

                              Poi io la faccio facile, posso immergermi a est a sud ed ovest, con spostamenti entro l'ora!

                              Originariamente inviato da Mercurio90 Visualizza il messaggio
                              Io personalmente se mi capita uso la umida in qualsiasi situazione, umida da 2 soldi tra parentesi.
                              Vedo però tantissime persone usare la semistagna al posto della umida. Senza dubbio fà più caldo di una umida, e per umida intendo una umida da immersione e non uma umida da apnea. Mediterraneo da maggio a settembre, 0 - 40 mt, tempi ricreativi o quasi, la semistagna èa migliore scelta a mio avviso, per le persone che soffrono il freddo un pochino sopra media.
                              Ni, nel senso che per queste persone, particolarmente freddolose, è meglio la semi-stagna non per allungare la stagione ma semplicemente per usarla nella stagione calda...

                              Se vuoi allungare la stagione l'unica soluzione è la stagna...

                              Inoltre le semistagna non sono per niente economiche per quel che offrono...

                              A quel punto meglio spendere un pò di più subito e via...

                              YouTube

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio



                                Confermo:

                                3 Gennaio 2017, 15°C, Isola dei Cavoli - Villasimius.
                                15 Gennaio 2018, 15°C, Golfo di Cagliari



                                Ovviamente non è vero in generale, se vai nella zona di pula o del sulcis che sono esposte a maestrale già a dicembre diventa intollerabile, in umida. Basta muoversi con furbizia

                                Poi io la faccio facile, posso immergermi a est a sud ed ovest, con spostamenti entro l'ora!



                                Ni, nel senso che per queste persone, particolarmente freddolose, è meglio la semi-stagna non per allungare la stagione ma semplicemente per usarla nella stagione calda...

                                Se vuoi allungare la stagione l'unica soluzione è la stagna...

                                Inoltre le semistagna non sono per niente economiche per quel che offrono...

                                A quel punto meglio spendere un pò di più subito e via...
                                Bè certo una persona normalmente freddolosa a gennaio non fà immersione in umida o semistagna. Un persona più freddolosa della media non fà immersione punto. Tantissime ragazze che conosco hanno freddo in gommone ad agosto alle 12......per loro una semistagna in estate è stata la soluzione. Alla fine con 300 euro la compri e la usi per anni senza fargli nulla e trattandola male. Una stagna ci vogliono minimo 600 più manutenzione e attenzione. Tralasciando poi che la stagna molti non la sanno usare, parliamoci chiaro quante pippone ci sono che fanno immersioni eatremamente ricreative magari solo 10 o 15 volte in un anno se va bene? Perché dobbiamo complicargli la vita e non farli divertire?

                                Commenta

                                Riguardo all'autore

                                Comprimi

                                Muskil94 Per saperne di più su Muskil94

                                Statistiche comunità

                                Comprimi

                                Attualmente sono connessi 57 utenti. 3 utenti e 54 ospiti.

                                Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                                Scubaportal su Facebook

                                Comprimi

                                Sto operando...
                                X