Riparazione jacket

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riparazione jacket

    Salve. Ieri in addestramento in piscina di è staccata/rotta la parte in plastica che collega il tubo corrugato del VIS al jacket. E' riparabile? Conviene, essendo il GAV poco usato ma datato?

  • #2
    Ciao
    premesso che bisognerebbe vedere una foto......tutto si può fare ma non credo ne valga la pena ne in termini di sicurezza ne in fattibilità pratica.
    Mi è successo su due gav della Mares tanti anni fa di tornare a fine immersione con il corrugato in mano....si era disintegrato il punto di collegamento tra il sacco ed il raccordo del corrugato. Nessuna rottura "violenta".....il materiale si spezzettava solo a guardarlo.
    Erano due Vector 840 (uno mio ed uno di mia moglie) ed entrambi hanno avuto lo stesso problema.
    Tita

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da titave Visualizza il messaggio
      Ciao
      premesso che bisognerebbe vedere una foto......tutto si può fare ma non credo ne valga la pena ne in termini di sicurezza ne in fattibilità pratica.
      Mi è successo su due gav della Mares tanti anni fa di tornare a fine immersione con il corrugato in mano....si era disintegrato il punto di collegamento tra il sacco ed il raccordo del corrugato. Nessuna rottura "violenta".....il materiale si spezzettava solo a guardarlo.
      Erano due Vector 840 (uno mio ed uno di mia moglie) ed entrambi hanno avuto lo stesso problema.
      Tita
      Sono d'accordo con titave, se la rottura è quella che identifica lui, è una delle poche che non conviene riparare, per difficoltà e potenziale pericolo della riparazione.
      www.bludivecenter.com

      Commenta


      • #4
        Io ho voluto provare a riparare un vecchio jacket mares in quelle condizioni e ci sono riuscito.
        Ho montato una ghiera nuova incollandola con aquasure e tutto e' andato bene
        Piu' che vecchi non si campa e sicuramente vale la pena approfittare dell' accaduto per rinnovare la attrezzatura a meno di volersi divertire facendo bricolage
        Quando si sgretola un componente probabilmente anche altri componenti si stanno sgretolando e si deve prevedere una revisione completa
        Ciao
        Paolo
        Paolo

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da blo56 Visualizza il messaggio
          Salve. Ieri in addestramento in piscina di è staccata/rotta la parte in plastica che collega il tubo corrugato del VIS al jacket. E' riparabile? Conviene, essendo il GAV poco usato ma datato?
          Domanda, curiosità ?

          Usavi mica la valvola di scarico che si apre tirando il corrugato stesso ?
          Tira oggi tira domani ti è rimasto in mano tutto il corrugato ?

          Se si, per il futuro sappi che quella valvola è una "c a g a t a" e non andrebbe usata proprio per non rompere la ghiera.

          Tutto è riparabile, bisogna solo capire se ne vale la pena.

          Provo a ragionarci con te, con tutti voi.

          Il gav è usato poco ma è datato.
          Un gav datato, che ha parecchi anni, non è nuovo anche se è usato poco.
          Le plastiche e le gomme si deteriorano anche solo per il fatto che l'aria contiene ossigeno.

          Come ha detto Paolo55, rischi che ripari da una parte e cede dall'altra, ma tra le cose che dovresti valutare in un tale gav - jacket è il rivestimento di poliuretano che c'è all'interno della sacca d'aria.
          Se questo inizia a dare segni di invecchiamento, crepe e/o addirittura si stanno staccando dei piccoli pezzi, il Jacket ha fatto il suo tempo non conviene spenderci nulla, neanche il costo di uno stik di "acquasure".

          Questi gav sono fatti unendo le parti con saldature in radio frequenza, prendilo con le molle ma a me hanno detto che una volta che il gav è usato in acqua di mare perde la capacità di essere nuovamente saldato con questa tecnica.

          La ghiera di plastica che si è staccata è anch'essa saldata in radio frequenza, di fatto la sua rottura non è riparabile in nessun laboratorio specializzato.

          Rimane solo la strada del fai da te, dell'arrangiarsi.
          L'arte dell'arrangiarsi, in questi casi, alla fine porta sempre a fare dei "tapulli", ossia delle riparazioni "raffazzonate".
          Funzionano ?
          Si, certo che funzionano ma la domanda non è questa, la domanda è capire quanto è affidabile una tale riparazione.
          Affidabilità .... a mio giudizio scarsa.

          Ora il gav in abito ricreativo per me, come ho più volte detto, è un di più e se ne può fare anche a meno, per cui dal mio punto di vista puoi serenamente tentare un "tapullo" fai da te, ben conscio che se si rompe non succede nulla - ovviamente se si ha la corretta pesata e le abilità corrette in fatto di acquaticità.

          Se al contrario nel tuo modo di andare in acqua a livello ricreativo (in ambito tecnico non si pone neanche il problema, se una cosa si rompe: o è possibile riparare in maniera affidabile o si cambia, non ci sono alternative) il gav rappresenta un elemento portante della tua tranquillità e quindi della tua sicurezza, "tapullare" non è per me la scelta corretta.
          Rischi di affidare la tua sicurezza ad un'attrezzatura che si funziona, ma, non è affidabile e rischi che si rompa nel momento in cui ne hai più bisogno.

          Morale della favola, appendi al chiodo quel gav e prendine uno anche economico ma nuovo che ti garantisce l'affidabilità che un attrezzatura certificata e nuova può darti, questo non vuol dire che non si possa rompere, vuol dire che è molto più difficile che si rompa rispetto al tuo vecchio gav riparato in maniera "raffazzonata".

          Se poi per te è una questione legata al piacere di provare a riparare ogni cosa, alzo le mani e ingegnati, l'acquasure è un mastice che a volte fa miracoli, nella subacquea è l'equivalente del nastro telato americano o del fil di ferro, con un po d'ingegno aggiusti il mondo ma questo è un altro discorso.

          Cordialmente
          Rana


          Commenta


          • #6
            Se hai cioccato il corrugato basta cambiarlo....
            Buone bolle a tutti!!!
            http://4th-dimension.detidecosystem.com/

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
              Se hai cioccato il corrugato basta cambiarlo....
              Firer84 sei illuminante, ammetto di aver toppato alla grande e mi scuso con tutti.
              Pensavo si fosse rotta la ghiera che collega il corrugato al sacco.
              Ma, giustamente come hai fatto notare tu si è rotto il "vis".

              Originariamente inviato da blo56 Visualizza il messaggio
              staccata/rotta la parte in plastica che collega il tubo corrugato del VIS al jacket. E' riparabile?
              In questo caso la risposta è si certo - come dici giustamente tu basta cambiare il Vis.
              Conviene, si se il gav è in buono stato.

              In questo caso la riparazione (sostituendo il VIS) non è "tapullare" ma sostituire il punto rotto con parti nuove.

              Scusate ancora se ho mal capito.

              Cordialmente
              Rana

              Commenta


              • #8
                Dimenticavo:
                se ti stai domandando se è possibile riparare il vis danneggiato la risposta è no.

                Nel punto in cui il manicotto del currugato si attacca al Vis per poi essere fissato con una o due fascette, all'interno si collega anche un cavetto che permette, tirando il corrugato di aprire la valvola dietro (per inciso la "c a g a t a" che nel primo intervento ho citato).
                Per cui non è solo un riattaccare e sigillare ma quel punto deve avere anche una resistenza meccanica alle trazioni che una riparazione con mastice non ti può garantire.

                Cordialmente
                Rana

                Commenta


                • #9
                  RANA
                  Mia moglie ed io avevamo gav mares che con gli anni hanno dato lo stesso problema di invecchiamento dei materiali. La plastica della ghiera si e' sgretolata anche se non abbiamo quasi mai svuotato tirando il corrugato. In piu' il rivestimento interno del mio si e' staccato in modo indecoroso andando a bloccare le valvole. Una porcheria a cui ho posto rimedio in modo artigianale per concludere le ferie.
                  Al di la della mia mania di smontare e riparare per puro divertimento alla fine mia moglie si e' comperata un gav serio nuovo ed io ho preferito un gav nuovo da quattro soldi da usare senza problemi quando mi muovo leggero e non voglio usare piastre, imbraghi e balocchi costosi.
                  Ciao
                  Paolo
                  Paolo

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                    RANA
                    Mia moglie ed io avevamo gav mares che con gli anni hanno dato lo stesso problema di invecchiamento dei materiali. La plastica della ghiera si e' sgretolata anche se non abbiamo quasi mai svuotato tirando il corrugato. In piu' il rivestimento interno del mio si e' staccato in modo indecoroso andando a bloccare le valvole. Una porcheria a cui ho posto rimedio in modo artigianale per concludere le ferie.
                    Ciao Paolo55
                    La tua esperienza ricalca esattamente quanto è successo anche a me.
                    Il rivestimento interno che si stacca in scaglie ed andavano ad incastrarsi nelle valvole di sovrappressione lasciandole aperte (per inciso io per scaricare uso le valvole di sovrappressione).
                    Esattamente quello che hai descritto.
                    A quel punto quel gav che mi ha accompagnato per tantissimi anni aveva fatto il suo tempo, anch'io come te scelsi di cambiarlo.

                    Cordialmente
                    Rana

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio
                      A quel punto quel gav che mi ha accompagnato per tantissimi anni aveva fatto il suo tempo, anch'io come te scelsi di cambiarlo.

                      Cordialmente
                      Rana
                      Avrei scommesso sul fatto che dal giorno avessi iniziato ad immergerti senza gav, non sò perché ma nel mio immaginario eri di origini genovesi!!



                      Si scherza ovviamente!
                      YouTube

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Tonnetto Visualizza il messaggio
                        Avrei scommesso sul fatto che dal giorno avessi iniziato ad immergerti senza gav, non sò perché ma nel mio immaginario eri di origini genovesi!!



                        Si scherza ovviamente!
                        La crisi c'è .....

                        Bisogna pur tagliare i costi


                        Cordialmente
                        Rana

                        Commenta


                        • #13
                          Si può' riparare ? Io sarei anche d'accordo nel prenderne uno nuovo ma i miei soci ....

                          ps mio padre era nato a Sestri Levante ....
                          Paolo

                          Commenta

                          Riguardo all'autore

                          Comprimi

                          blo56 Per saperne di più su blo56

                          Statistiche comunità

                          Comprimi

                          Attualmente sono connessi 91 utenti. 3 utenti e 88 ospiti.

                          Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

                          Scubaportal su Facebook

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X