Domanda su imbrago Tec

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • labottatrice
    ha risposto
    Originariamente inviato da firer84 Visualizza il messaggio
    Perchè i maroni? Quello è il mio braccio sinistro, la soluzione moschettone è per essere sempre in grado di poterlo mettere e togliere anche in acqua, se clippato anche con le stage a sinistra non si può aprire se devo allentarlo tolgo il moschettone e lo slargo


    pensavo fosse il sotto cavallo e non l'ascella !!!
    sorry

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Perchè i maroni? Quello è il mio braccio sinistro, la soluzione moschettone è per essere sempre in grado di poterlo mettere e togliere anche in acqua, se clippato anche con le stage a sinistra non si può aprire se devo allentarlo tolgo il moschettone e lo slargo

    Lascia un commento:


  • labottatrice
    ha risposto
    Solo a guardarlo ho avuto fastidio ai maroni

    Se vuoi mantenere quel d-ring, al posto del moschettone visto che hai messo i due occhielli, usa una vite a testa svasata

    altrimenti, taglialo via e fai passare la fettuccia all'interno, che rimane tutto più pulito e in ordine

    Lascia un commento:


  • firer84
    ha risposto
    Vi faccio vedere come ho risolto (almeno fuori dall'acqua) il problema imbrago del reb, sabato comunque lo testo in acqua:
    Due occhielli in inox e un moschettone che adesso ridurrò ma al momento avevo solo quello

    1685742b-c5df-4032-82da-717e34782806.JPG

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da mattbear Visualizza il messaggio
    Io ho un pò di terrore per il montaggio..diciamo che mi ci lego abbastanza. Comunque mi sa che me li ordino anche io..
    Non è difficile da montare Matt, al massimo fotografa come è montato l'imbrago vecchio e poi fa lo stesso con quello nuovo. Se poi guardi con attenzione le foto dell'articolo sul sito di Scubalandia si capisce molto bene il verso di montaggio e come procedere

    Lascia un commento:


  • mattbear
    ha risposto
    Io ho un pò di terrore per il montaggio..diciamo che mi ci lego abbastanza. Comunque mi sa che me li ordino anche io..

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da lokk92 Visualizza il messaggio

    Ma ti è arrivato con gli spallacci già montati o li hai dovuti mettere in seguito? Ho un altra domanda importante: è compatibile con qualsiasi sacco?
    Li avevo già col precedente imbrago, non sono compresi nel kit ma volendo li puoi prendere a parte.
    L'imbraco lo puoi montare senza problemi su qualsiasi piastra standard

    Lascia un commento:


  • lokk92
    ha risposto
    Originariamente inviato da Steinoff Visualizza il messaggio

    Alla fine preso, arrivato e montato, con spallacci. A secco mi ha dato un'ottima sensazione di vestibilità e comfort, ma il vero collaudo è in acqua. Martedì meteo permettendo lo provo a Levanto, ti saprò dire.
    Piuttosto, vorrei aprire una parentesi su Guido di Scubalandia. Ragazzi, lui è a dir poco eccezionale, gli ho scritto per imbrago e primo stadio, un F40 scubatec, nel giro di pochi giorni avevo il tutto a casa. È stato rapidissimo e gentilissimo e... vabbeh che lo avevo conosciuto di persona all'Eudi lo scorso anno e si ricordava di me, ma comunque sono praticamente uno sconosciuto per lui ma, nonostante questo, il mitico Guido ha preso e spedito la merce, e mi è arrivata a casa che devo ancora pagarlo!! Non posso che parlarne davvero bene, alla prossima edizione della Fiera a Bologna gli porto una torta per ringraziarlo
    Ma ti è arrivato con gli spallacci già montati o li hai dovuti mettere in seguito? Ho un altra domanda importante: è compatibile con qualsiasi sacco?

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da lokk92 Visualizza il messaggio

    Buonasera, c'è qualcuno che ha provato questo imbrago con l'aggiunta degli spallacci??
    Alla fine preso, arrivato e montato, con spallacci. A secco mi ha dato un'ottima sensazione di vestibilità e comfort, ma il vero collaudo è in acqua. Martedì meteo permettendo lo provo a Levanto, ti saprò dire.
    Piuttosto, vorrei aprire una parentesi su Guido di Scubalandia. Ragazzi, lui è a dir poco eccezionale, gli ho scritto per imbrago e primo stadio, un F40 scubatec, nel giro di pochi giorni avevo il tutto a casa. È stato rapidissimo e gentilissimo e... vabbeh che lo avevo conosciuto di persona all'Eudi lo scorso anno e si ricordava di me, ma comunque sono praticamente uno sconosciuto per lui ma, nonostante questo, il mitico Guido ha preso e spedito la merce, e mi è arrivata a casa che devo ancora pagarlo!! Non posso che parlarne davvero bene, alla prossima edizione della Fiera a Bologna gli porto una torta per ringraziarlo

    Lascia un commento:


  • lokk92
    ha risposto
    Buonasera, c'è qualcuno che ha provato questo imbrago con l'aggiunta degli spallacci??

    Lascia un commento:


  • Mercurio90
    ha risposto
    Originariamente inviato da erino2707 Visualizza il messaggio
    1 ciao a tutti
    Bellissimo video
    Sto vedendo altri videi di questa persona molto belli e insegnano tante tecniche
    Vorrei sapere una cosa perche si trova solo video di stranieri e pochissimi italiani
    Buone bolle a tutti
    secondo me perchè non sono tecniche inventate da italiani. la scuola italiana è molto diversa per quanto riguarda la configurazione, poi è vero che ci sono tantissimi italiani che usano i nuovi tipi di configurazione e che la insegnano anche.

    Lascia un commento:


  • erino2707
    ha risposto
    1 ciao a tutti
    Bellissimo video
    Sto vedendo altri videi di questa persona molto belli e insegnano tante tecniche
    Vorrei sapere una cosa perche si trova solo video di stranieri e pochissimi italiani
    Buone bolle a tutti

    Lascia un commento:


  • Alastar
    ha risposto

    Lascia un commento:


  • Alastar
    ha risposto
    Sul mio ricreativo ho una specie di cinch - per cui gli spallacci si allargano quasi da soli.
    Questo perché mi capita di usarlo con la 3mm e con la stagna nel mediterraneo.
    Non trovavo mai la posizione corretta e mi scordavo sempre di ri-regolarlo dall'ultima volta con una muta diversa ...
    Così mi trovo benissimo.

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Originariamente inviato da mattbear Visualizza il messaggio
    unico limite che ho trovato è stato una volta per passare la bombola al barcaiolo non è stato facile spogliarsi in mare (avevano la scaletta troppo alta per salire con tutto addosso). Vorrei delle recensioni di chi utilizza questo tipo di imbraco con la possibilità di sganciare lo spallaccio.
    Hai avuto difficoltà per il semplice fatto che non hai ancora preso pratica con il sistema. Per levarlo in acqua il movimento è il medesimo che faresti seduto nel gommone.

    Ed è molto più semplice di come dice firer84 e sopratutto non devi far passare nessun gomito da nessuna parte.

    I passi sono: fissi (se la usi) la frusta lunga al D-ring destro, levi il secondario dal collo, sganci ventrale e sottovallo quindi afferri il D-ring destro (o il moschettone del primario se c'è) con la mano destra e tiri verso l'esterno per liberare la spalla destra.

    A quel punto fai lo stesso movimento che si fa per togliersi un cappotto e sei fuori dall'imbraco. In acqua è pure più facile perché la bombola galleggia e puoi ruotare con il corpo.

    E' simile al movimento che si vede in questo video al minuto 9:50.


    ps. Se l'imbraco è opportunamente regolato, e si è capito come lo veste/sveste, mettere e togliere il gav è una procedura che si fa in autonomia e molto velocemente senza intoppi, sopratutto con il mono.
    Ultima modifica di Tonnetto; 23-10-2019, 17:34.

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Steinoff Per saperne di più su Steinoff

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 45 utenti. 2 utenti e 43 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 813 alle 06:58 il 05-11-2019.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X