Acquisto primo GAV posteriore

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Acquisto primo GAV posteriore

    Buongiorno a tutti,

    Vorrei un consiglio, sto valutando e ponderando attentamente il mio prossimo acquisto.. il mio primo Gav.
    Partiamo dall’idea che vorrei un oggetto che mi accompagnasse nel tempo, quindi adatto ad immersioni ricreative e se un domani decidessi di avventurarmi nelle immersioni tecniche, adatto anche a quelle.
    Vorrei un Gav posteriore (da quello che ho capito la forma a ciambella per la monobombola è la più indicata e comoda) e che possa accompagnarmi anche nei miei viaggi quindi non troppo pesante (piastra in alluminio o senza piastra?) sono giovane quindi mettere qualche kg in più in cintura non mi spaventa.
    Ho visionato due modelli che incontrano i miei gusti:

    - Halcyon infinity con piastra in alluminio €790
    - Oms iq lite performance mono (senza piastra?! Sarà scomodo? La bombola si muoverà?) €520

    Tenuto conto anche dei prezzi cosa mi consigliate?
    Meglio spendere di meno prendere un buon gav ma non il top e poi un domani (un paio di anni minimo) spendere di più per un gav da bibo... o cominciare direttamente con il migliore?
    PS: deve essere leggero ma non solamente da usare in viaggio.
    L’unica differenza tra gav con piastra e gav senza piastra sono i pesi da mettere in cintura? Per il resto la comodità e praticità è uguale?

    Grazie
    E.

  • #2
    guido lapucci...scubalandia
    ......lasciami l'orgoglio di essere solo un uomo...

    Commenta


    • #3
      Valuta anche gli XDeep, tra i gav più leggeri con schienalino in metallo.
      Il Ghost ad esempio è un gav "ricreativo" (monobombola, con sacco da 17kg) con schienalino in lega aeronautica e pesa 2.2-2.4Kg tutto compreso (si, davvero così poco).
      Comprare un gav oggi per poi dedicarsi alle immersioni tecniche, ha meno senso di quel che pensi... cioè forse un giorno passerai ad un bibo (e quindi dovrai cambiare piastra e sacco.. che poi fanno tutto il prezzo del gav), oppure che ne sai che un giorno non passerai al side-mount? E' davvero difficile oggi trovare un gav "multiuso" che possa adattarsi ad ogni ambito, quindi il mio consiglio è: compra ciò che ti serve oggi, al domani ci penserai... domani.

      Commenta


      • #4
        Ciao, leggo che viaggiando ti servono poco peso e ingombro ridotto: allora una piastra in alluminio è meglio. Ne esistono di molto essenziali dette "dog bone plate" perchè la forma ricorda un osso, col peso arrivi anche a 400g. Puoi usarla, un domani, anche col bibombola; occhio che le parti dove passa la fettuccia dell'imbrago, e dove tocca il sacco, non siano taglienti: nel caso basta molarle un po' con la carta vetrata.
        Se hai pazienza, ti suggerisco di acquistare separatamente le varie parti dell'imbrago (fibbia, anelli, fermapiombi e fettuccia) e assemblartelo da solo: risparmieresti qualcosa. Ci sono anche fibbie in plastica, e fermapiombi ed anelli in alluminio, giusto per alleggerire ancora un po'.
        Un sacco a ciambella da 13 kg/30 lb va di solito bene con la bombola singola o anche con un piccolo bibombola se e quando ti servirà. C'è una ditta di Genova che si chiama Bags Sport (qualcuno ne parlava anche qui su) che fa sacchi e gav molto robusti, a prezzi nettamente inferiori delle marche che citi.Con 300€, magari meno, potresti mettere insieme qualcosa di molto buono che ti potrà accompagnare per diversi anni (io gav ne ho cambiati 4 in quasi 18 anni, se tornassi indietro preferirei fare un acquisto serio una volta sola).
        Ultima modifica di Livio Cortese; 02-12-2018, 23:00.

        Commenta


        • #5
          Grazie mille per i suggerimenti, preferirei peró comprare qualcosa di “già collaudato e montato”.
          Considereró anche xdeep anche se per essere un ricreativo puro è fin troppo costoso.
          Cosa sapete dirmi dell’Oms iq lite.. il fatto di non avere la piastra in acciaio/alluminio lo penalizza molto rispetto ad un qualsiasi altro gav tecnico con piastra?

          Commenta


          • #6
            Io ho un Hollis S25 con schienalino in aluminio, imbraco fisso e senza contropiastra. Pesa complessivamente sui 3.6kg, nonostante abbia tutta la ferramenta in acciaio.

            Questo per dire che: ok cercare il la leggerezza, ma non serve andare a spingerla al massimo, anche perché se parti per un viaggio hai una franchigia sufficiente, ergo sotto i 4kg vanno bene tutti anche per viaggiare e ti risparmi qualche cento euro per far tuffi.

            Forse è quasi più importante che abbia un ingombro ridotto. Ma i gav che stai considerando hanno tutti questa particolarità.

            Una cosa, evita D-ring in plastica, non si sa mai che poi ci attaccherai qualche bombola deco, ma non pensare che poi lo sfrutterai per il bibo...per due motivi, il primo è che il sacco non andrà bene (come hai già notato anche tu), il secondo perché non avrai voglia si stare a spostare schienalino ed imbraco da bibo a mono e viceversa. Ergo se veramente ti prederai un bibo, lui avra il suo sacco.

            Non farti abbagliare dagli accessori, basta una tasca cargo sulla destra, lascia perdere le tasche porta zavorra ed amenucoli vari.


            Infine, visto che non sò quale sia la tua esperienza con questa tipologia di gav, il mio consiglio, e se riesci provane qualcuno o fatti noleggiare un gav di questo tipo, non a tutti piace l'imbrago fisso, sopratutto nelle immersioni ricreative.

            ps. Dai un occhiata nel sito della dive-system sino a qualche giorno fa c'erano ancora gli sconti sul black friday, magari risparmi qualche centone.

            pps. I gav sono tutti uguali e validi e sicuri, visto che sono certificati CE.

            YouTube

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da cesare Visualizza il messaggio
              guido lapucci...scubalandia
              Nel caso interessa, segnalo che alcuni dei modelli che vende scubalandia sono gli stessi (rimarchiati) prodotti da bags sport
              https://bags-sport.com/
              I contatti li trovi sul sito, c'erano anche altre discussioni in questo forum su bags sport dove era riportato anche il canale ebay dove vende il proprietario Michele Tutino

              Commenta


              • #8
                Per esperienza personale ti consiglio un gav con piastra ( acciaio o alluminio ) volume posteriore con sacco anulare da 30 lb ( 13 kg), che è l'ideale per monobombola, poi quando passi al bibo cambi piastra e sacco, magari prendendoli usati. Se puoi spendere vai su Halcyon o comunque uno di livello simile, non te ne pentirai.

                Commenta


                • #9
                  hai dato uno sguardo in divesystem?, trovi alcune offerte sui 300 euro

                  Commenta


                  • #10
                    A mio avviso i migliori gav ricreativi posteriori sono quelli modulari come gli scubaone e gli audaxpro. Ci sono sia modelli con e senza piastra

                    Commenta

                    Riguardo all'autore

                    Comprimi

                    echecrate Per saperne di più su echecrate

                    Statistiche comunità

                    Comprimi

                    Attualmente sono connessi 49 utenti. 4 utenti e 45 ospiti.

                    Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 20:35 il 07-09-2018.

                    Scubaportal su Facebook

                    Comprimi

                    Sto operando...
                    X