annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scelta GAV sacco avvolgente o posteriore

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scelta GAV sacco avvolgente o posteriore

    Ciao a tutti ragazzi un’aiutino, mi piacerebbe prendere un gav cressi nuovo ma non saprei quale scegliere! Che cosa mi consigliate sacco avvolgente o posteriore e altre informazioni se potete... grazie mille

  • #2
    Originariamente inviato da AlienwareNapa Visualizza il messaggio
    Ciao a tutti ragazzi un’aiutino, mi piacerebbe prendere un gav cressi nuovo ma non saprei quale scegliere! Che cosa mi consigliate sacco avvolgente o posteriore e altre informazioni se potete... grazie mille
    ​Ciao,
    perdona questo messaggio, normalmente rispondo scrivendo molto, non risparmio parole per spiegare ma la tua domanda è cosi generica che sinceramente, io e penso di dire tutti gli altri nel forum abbiamo dato.
    Di materiale, nel forum, sull'argomento ne trovi tantissimo.

    Cito una discussione a caso usando la funzione ricerca:
    http://www.poverosub.com/forum/attre...axpro-o-hollis

    Ma ce ne sono tantissime altre.
    Nel campo ricerca in alto a destra metti le o la parola chiave, in questo caso per esempio: "jacket" clicchi sulla lente per avviare la ricerca e buona lettura.

    Porta pazienza ma prova a documentarti un po', prova a leggere qualcosa che è già stato scritto, poi se ci sono aspetti specifici che non capisci domanda serenamente e saremo ben felici di rispondere

    Cordialmente
    Rana

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio

      ​Ciao,
      perdona questo messaggio, normalmente rispondo scrivendo molto, non risparmio parole per spiegare ...
      Io sono sinceramente preoccupato ... e non solo per te, ma anche per me: i tuoi post si accorciano e i miei si allungano ...(solo i post però)
      Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
      L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Alastar Visualizza il messaggio

        Io sono sinceramente preoccupato ... e non solo per te, ma anche per me: i tuoi post si accorciano e i miei si allungano ...(solo i post però)
        Ammetto che la cosa preoccupa anche me

        Ciao
        Rana

        Commenta


        • #5
          se puoi investi subito su un posteriore ,meglio su un sacco con piastra ma se sei all'inizio ,spendi il meno possibile ,non si sà mai magari rinunci dopo poco ,io ho iniziato subito con un bel gav posteriore ..lo zeagle tech ,ora dopo anni (ma sembra nuovo) lo stò sostituiendo con un sacco anulare con piastra ...ma è un bel pò che mi immergo ....

          Commenta


          • #6
            Io volevo prendermi il cressi commander che ne dite?

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da AlienwareNapa Visualizza il messaggio
              Io volevo prendermi il cressi commander che ne dite?
              ​Se ti piace, non vedo motivi per non prenderlo.
              E' un gav ricreativo che fa il suo dovere - come lo fanno tutti gli altri.
              L'unica cosa che valuterei è il costo.
              Personalmente non spenderei grandi cifre, per curiosità quanto pensi di spendere ?

              Cordialmente
              Rana

              Commenta


              • #8
                250/300 € non di più e restando sempre nella marca cressi.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da AlienwareNapa Visualizza il messaggio
                  250/300 € non di più e restando sempre nella marca cressi.

                  Ciao AlienwareNapa.
                  Grazie per la risposta.

                  Se il tuo budget è sotto € 300,00 il mio personale consiglio è quello di prendere quello che ti piace di più, in questo caso non vedo motivi per non prendere il "​cressi commander ​".

                  E' un gav che fa il suo dovere, ripeto come lo fanno tutti gli altri Jacket
                  Cosi a vederlo sul sito:
                  https://www.cressi.com/catalogue/cressitech.asp?id=1173
                  Mi sembra un buon prodotto e il costo sotto € 300,00 mi sembra onesto per quello che ti danno.
                  Non amo particolarmente l'aspetto barocco di alcune soluzioni vedi le tasche porta piombo davanti e dietro ecc, ecc, ma ben vengano.


                  Cordialmente
                  Rana


                  Commenta


                  • #10
                    Sacco posteriore con schienale rigido (non necessariamente metallico). Tralasciando le soluzioni (ricreative) molto costose (Scubapro Hydros Pro e Xdeep Ghost), l'altro che rientra in questa categoria è il Mares Pure SLS, ha tutto quello che deve avere, cinghie modulabili (e tasche staccabili se non ti piace avere il sistema di pesi integrato), tasche per trimming, supporta persino il bibo e te lo porti a casa per meno di 250€.

                    https://www.scubastore.com/immersion...ls/136459014/p

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                      Sacco posteriore con schienale rigido (non necessariamente metallico). Tralasciando le soluzioni (ricreative) molto costose (Scubapro Hydros Pro e Xdeep Ghost), l'altro che rientra in questa categoria è il Mares Pure SLS, ha tutto quello che deve avere, cinghie modulabili (e tasche staccabili se non ti piace avere il sistema di pesi integrato), tasche per trimming, supporta persino il bibo e te lo porti a casa per meno di 250€.

                      https://www.scubastore.com/immersion...ls/136459014/p
                      Ciao ​Npole,
                      è il medesimo - il corrispondente fatto da Mares.

                      In cosa si differenza dal modello Cressi Commander ?
                      https://www.cressi.com/catalogue/cressitech.asp?id=1173

                      Per me in nulla è un prodotto analogo a quello che citi nessuno dei due è diverso salvo la marca e un pochino l'estetica.
                      Anche il prezzo è simile.

                      Tra i due la differenza la fa solo il gusto estetico, tra i due comprerei quello che al mio gusto trovo più bello.

                      In cosa pensi che il modello che hai citato di Mares sia migliore ?
                      Puoi provare a spiegare il tuo punto di vista.

                      Cordialmente
                      Rana

                      Commenta


                      • #12
                        Ciao RANA,

                        Il Mares ha certamente lo schienalino/piastra rigido (seppure di materiale plastico), cressi parla di schienalino "semi-rigido" e flessibile, non so quanto sia flessibile effettivamente non avendolo mai provato, io preferirei sempre la soluzione più rigida (compatibilmente col peso).

                        Il Mares ha l'intera parte inferiore dell'imbragatura "smontabile" (è molto simile a quella che utilizzeresti su un gav tecnico con piastra, se ignoriamo che mancano le bretelle), il sistema dei pesi integrato (come tutto il resto) è infilato nell'imbragatura, quindi puoi togliere completamente il sistema "SLS" e sostituirlo con qualcos'altro (taluni possono giudicare il sistema adottato troppo ingombrante poiché è progettato per ospitare 6Kg per tasca, si potrebbe decidere di utilizzare tasche per pesi standard di ingombro molto più ridotto). Il Cressi non mi pare smontabile, dalle foto che vedo, l'imbragatura è parte di tutto il sistema si pad lombari, laterali e dei pesi integrati.

                        Il Mares ha le fibbie degli spallacci basculanti, non è certo di primaria importanza, ma migliora sensibilmente la vestibilità, perché i fascioni non si piegano in modo innaturale.

                        Il sacco del mares è disegnato per ospitare anche un bibombola (è abbastanza largo da far espandere le "ali" ai lati del bibo), per il Cressi onestamente non saprei. E' una caratteristica che potrebbe non interessare ai più, ma sapere che si può passare ad un bibo in futuro senza dover cambiare gav, potrebbe interessare qualcuno.

                        Almeno queste sono le differenze che ho notato.

                        Commenta


                        • #13
                          AlienwareNapa Se posso darti il mio parere:
                          • Se devi prendere il tuo primo GAV e se per certo non hai esigenze/aspirazioni particolari, meglio un gav puramente ricreativo, meglio se il più leggero possibile, così da usarlo per fare viaggi e nuove esperienze.
                          • Nello specifico cerca queste caratteristiche:
                            • deve avere almeno 1 D-Ring, per spalla, possibilmente in acciaio ma van bene anche in alluminio. Ed uno o due D-Ring sul ventrale.
                            • deve avere una buona tasca dove riporre la boa deco, il reel ed una seconda maschera
                            • Personalmente ti direi anche di optare per sacco di tipo posteriore, e possibilmente di dimensioni ridotte, max 15litri. Considera che con un 13litri riesci tranquillamente ad immergerti con un 15lt + una S80, ovvero ben oltre le aspettative ricreative. Inoltre tieni a mente che un gav più "voluminoso" quando è scarico comporta un maggiore galleggiamente e quindi di base maggiore zavorra.
                          • Inoltre, spassionatemente ti dico: "non pensare a prendere oggetti polivalenti per risparmiare". Nello specifico mi riferisco alla predisposizione per il bibombola, ma vale per qualsiasi cosa riguardi la subacquea. Se e quando sarà il momento di usare un bibo, sentirai la necessità di un sacco con schienalino in acciaio e fettuccia unica, non di un gav rec adattato, che per certo a posteriori ti fara ricredere su questa scelta.
                          • Infine importantissimo quando prendi un gav indossalo e fai attenzione che sia della tua misura.
                          • Ultimo prendi un prodotto che ti piaccia esteticamente, non escludendo però la possibilità di un usato. In giro, causa cambio configurazione si trovano veri e propri affari.
                          Tonnetto

                          ps. Sul commander niente da dire, bel jacket così come il Pure, anche se non sono un fan dei sacchi con gli elastici e/o con troppi fronzoli e/o con zavorra integrata.
                          YouTube

                          Commenta


                          • #14
                            Ciao Npole,
                            ​grazie per la risposta.

                            Di seguito posto alcune considerazioni solo a titolo di confronto.

                            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                            Ciao RANA,
                            Il Mares ha certamente lo schienalino/piastra rigido (seppure di materiale plastico), cressi parla di schienalino "semi-rigido" e flessibile, non so quanto sia flessibile effettivamente non avendolo mai provato, io preferirei sempre la soluzione più rigida (compatibilmente col peso).
                            Entrambi non usano la piastra di metallo per cui le differenze non sono, a mio parere sostanziali.

                            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                            Il Mares ha l'intera parte inferiore dell'imbragatura "smontabile" (è molto simile a quella che utilizzeresti su un gav tecnico con piastra, se ignoriamo che mancano le bretelle), il sistema dei pesi integrato (come tutto il resto) è infilato nell'imbragatura, quindi puoi togliere completamente il sistema "SLS" e sostituirlo con qualcos'altro (taluni possono giudicare il sistema adottato troppo ingombrante poiché è progettato per ospitare 6Kg per tasca, si potrebbe decidere di utilizzare tasche per pesi standard di ingombro molto più ridotto). Il Cressi non mi pare smontabile, dalle foto che vedo, l'imbragatura è parte di tutto il sistema si pad lombari, laterali e dei pesi integrati.
                            Trovo un po forzato dire che: a parte le bretelle il gav è simile a quello tecnico.
                            Sono versioni ricreative con la sacca posteriore.
                            Il fatto che in uno si possono smontare le tasche porta piombi e nell'altro no è effettivamente un aspetto che li differenzia ma sinceramente anche in questo caso parliamo di aspetti marginali.
                            Se compro un gav con le tasche porta piombi lo compro per usarle, se non le uso non compro i gav che le hanno fisse o smontabili non ha importanza dato che comunque si pagano, se non mi servono cosa ne faccio ?
                            Nel caso in cui non uso le tasche porta piombi preferisco (opinione personale) altri prodotti.
                            6 Kg per tasca (tot. 12 kg) non è una zavorra ma una condanna.

                            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                            Il Mares ha le fibbie degli spallacci basculanti, non è certo di primaria importanza, ma migliora sensibilmente la vestibilità, perché i fascioni non si piegano in modo innaturale.
                            Gli spallacci basculanti, anche in questo caso parliamo di dettagli probabilmente un dettaglio più adatto a seguire le forme femminili che maschili.

                            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                            Il sacco del mares è disegnato per ospitare anche un bibombola (è abbastanza largo da far espandere le "ali" ai lati del bibo), per il Cressi onestamente non saprei. E' una caratteristica che potrebbe non interessare ai più, ma sapere che si può passare ad un bibo in futuro senza dover cambiare gav, potrebbe interessare qualcuno.
                            Passare al bibo con uno schienalino in plastica ?
                            Io non considero questo gav della Mares adatto a un uso con il bibo.
                            Il fatto che lo puoi abbinare al bibo non lo rende uno strumento polivalente.
                            E' una forzatura, premesso questo rispetto la tua osservazione.

                            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                            Almeno queste sono le differenze che ho notato.
                            Ti ringrazio per esserti confrontato, io dal canto mio ho espresso solo la mia opinione senza la presunzione di avere la verità in mano ...

                            Vediamo se altri vorranno intervenire e apportare la loro esperienza

                            Cordialmente
                            Rana

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao RANA, rispondevo dettagliatamente elencando le differenze (a me note) tra i due GAV, seppure potrebbero apparire come "lo stesso prodotto", non lo sono.

                              - Anche se entrambi in materiale plastico, uno schienalino che si piega ed uno che non si piega, per me è una differenza sostanziale.

                              - La disposizione delle cinture inferiori nel gav della Mares è sostanzialmente ad imbragatura (da qui l'analogia, non che sia un gav tecnico);

                              - Il fatto che si possano sfilare le tasche lo rende a mio parere molto versatile. Alcuni utenti non amano i sistemi integrati e potrebbero optare per la rimozione e utilizzare una cintura ad esempio. E' una possibilità in più. Possibilità che il Cressi non mi pare offrire. Non credo esistano GAV dalle caratteristiche simili, anche senza sistemi di peso integrati, ad un prezzo inferiore, quindi la possibilità di scelta (di un altro prodotto) non si pone, anche se si decide di non utilizzare il sistema di presi integrato;

                              - Gli spallacci basculanti fanno confluire il cinghiaggio in modo naturale. Come sottolineavo, non fondamentale, ma pur sempre una caratteristica in più;

                              - Il GAV è stato pensato e testato anche per l'uso con il bibo, non è una forzatura, è una caratteristica espressamente indicata sul prodotto. Che poi esistano gav espressamente dedicati a questo scopo è naturale, ma non mi pare una "forzatura".

                              Per i motivi di cui sopra, a anche considerando che il Mares (in negozio) dovrebbe costare meno del Cressi, lo reputo un prodotto migliore. Non che ci passi il giorno e la notte tra i due, ma se uno può acquistare qualcosa di "leggermente" migliore allo stesso prezzo se non inferiore, che ben venga. Naturalmente il discorso di cui sopra esula dalle preferenze estetiche.

                              Commenta

                              Ultimi articoli

                              Comprimi

                               

                              DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?

                              DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?
                              Ci dobbiamo aspettare un nuovo algoritmo per le decompressioni?...
                               

                              NUOVO FORUM in arrivo

                              Cari Amici,

                              stiamo lavorando per migliorare il FORUM e la prima settimana di Febbraio (contrattempi permettendo!) opereremo un cambiamento...



                               


                              Dan Europe
                               



                               



                               

                              Orange Shark

                              Comprimi

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X