annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lavagio Ultrasuoni

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lavagio Ultrasuoni

    Ciao Ragazzi

    Da un po di tempo mi dedico alla revisione personale dei miei erogatori. Sinceramente troppe volte non sono stato soddisfatto dei servizi ricevuti e con 6 set ... sinceramente preferisco farmeli da me.
    Ho già utilizzato la vasca ad ultrasuoni per fare i lavaggi usando dell'acqua calda con una soluzione al 5/7% di anticalcare (tipo viakal per capirci). Terminato il lavaggio ho quindi sciacquato il tutto con alcool isotropico. Il risultato non é stato male solo che volevo trovare una detergente/scrostante più efficace del viakal.
    Qualcuno di voi utilizza qualche prodotto specifico ?
    Se si quale ed in che soluzione ?

    Grazie a tutti

  • #2
    Acidio ortofosforico. Comunque il viakal in lavatrice a 50 gradi scrosta decisamente, se poi la manutenzione te la fai da solo puoi permetterti anche di aprire gli erogatori una volta l'anno e non credo tu abbia molta incrostazione da levare.
    cordialità
    Turbosub

    Commenta


    • #3
      In ogni buon negozio per idraulici trovi dei prodotti a base di acido cloridrico ad alta concentrazione. Quello che uso io è "DECAL" ma, se leggi l'etichetta, vedrai che non sono altro che del viakal concentrato.
      Non lo utilizzo mai puro ma diluito perchè altamente corrosivo, specia in abbinamento alla vasca ad ultrasuoni per cui stai molto attento a non esagerare. E' invece un toccasana per gli impianti idraulici, specie qui a Roma dove l'acqua è estremamente dura in calcare.

      Concordo con Turbosub e faccio manutenzione abbastanza raramente. L'unica eccezione è l'erogatore per O2.

      Un saluto

      P.

      Commenta


      • #4
        Intanto grazie per le risposte.
        Sono abbastanza fanatico della manutenzione. Facendo dalle 150 alle 200 immersioni l'anno sinceramente faccio manutenzione come minimo una volta l'anno.
        Fino ad oggi mai avuto un problema ma siccome meglio prevenire che curare .....
        Per quanto riguarda i prodotti, si decisamente l'acido ortofosforico era il tipo di prodotto su cui mi stavo orientando.
        Come da consiglio di Pablito proverò a cercare il DECAL ed ad usarlo in una soluzione che non vada oltre il 4/5 % con una temperatura sui 50° circa.
        Se avete altri suggerimenti li accetto volentieri

        Commenta

        Ultimi articoli

        Comprimi

        • scubarider
          Rispondi a Info Prima Muta
          scubarider
          Immersione a bergeggi a 8 gradi , 80 minuti . 15 giorni a Sharm in novembre forse non 27 ma sicuramente non meno di 24 , l'unica volta che ho usato una...
          oggi, 21:16
        • Mercurio90
          Rispondi a Reb e bailout
          Mercurio90
          150 di fondo con 315 di RT per me in questo momento sono molto oltre ogni limite.....il mio massimo è un 125 RT ma in 10 metri...quando ho tirato fuori...
          oggi, 21:06
        • npole
          Rispondi a Info Prima Muta
          npole
          OK, ma questo è più che "arrangiarsi".. a 10 gradi non è semplicemente "meglio" una stagna, a 10 gradi ci vai con una stagna, minimo...
          oggi, 21:02
         

        DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?

        DEEP STOP - la sosta profonda è defunta?
        Ci dobbiamo aspettare un nuovo algoritmo per le decompressioni?...
         

        NUOVO FORUM in arrivo

        Cari Amici,

        stiamo lavorando per migliorare il FORUM e la prima settimana di Febbraio (contrattempi permettendo!) opereremo un cambiamento...



         


        Dan Europe
         



         



         

        Orange Shark

        Comprimi

        Scubaportal su Facebook

        Comprimi

        Sto operando...
        X