Boa o plancia di segnalazione

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Boa o plancia di segnalazione

    Vorrei comprare una boa o plancia di segnalazione per evitare di essere spianato dalle barche. Ho fatto anche un corso di apnea ma il mio interesse restano le bombole. Non è che sia fisica nucleare, è un pallone che galleggia. Ma preferisco chiedere suggerimenti a voi perché anche sui dettagli della attrezzatura vedo che l’esperienza conta
    Grazie

  • #2
    Io ho una boa semplicissima della mares gonfiabile, però ci ho messo un bastone lungo cosi la bandiera si riconosce di più.
    Facendo praticamente solo lago da riva conviene averla.
    Io ho meaao 6m di cima e 1m di catena con un ancoretta, li di solito metto una stazione deco di emergenza.
    La boa per me è una cosa che tutti i sub che fanno lago o comunque immersioni da riva dovrebbero avere

    Commenta


    • #3
      Ok grazie...
      Secondo te le plance da apnea vanno bene lo stesso? A fare apnea in condizioni simili probabilmente ci andrei meno di frequente ma magari vale la pena prendere la plancia. Forse però per la segnalazione non va altrettanto bene, è più piccola e meno visibile

      Commenta


      • #4
        No solo i pescatori subacquei, ma anche chi pratica immersione con le bombole, gli snorkelisti e perfino i nuotatori hanno l'obbligo di usare la Boa Sub
        Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

        Commenta


        • #5
          Io nom pratico pescasub o apnea, però qui al lago vedo solo boe e nessuna plancia.
          Il mio istruttore mi aveva accennato che in teoria se i carabinieri o polizia ti beccano senza boa possono multarti, siccome al maggiore le immersioni si fanno praticamente dove si vuole, può capitare che passino i carabinieri, e dovrebbero controllare che ci sia boa(bisogna sempre vedere se lo sanno)
          A me però personalmente non è mai capitato

          Commenta


          • #6
            Ciao a tutti

            Agli allievi insegniamo che: per obbligo di legge, buon senso, prudenza ecc, ecc, bisogna predisporre sempre in superficie la bandiera segna sub.

            La bandiera ufficiale in Italia e da quasi ogni parte è questa:



            Avvolte si vede esposta anche questa:



            La bandiera Alfa anche se in Italia ed in altre parti non è riconosciuta come la bandiera ufficiale dei subacquei.
            Il suo significato indica: barca impegnata in operazioni subacquee - quindi con ridotta capacità di manovra.

            https://it.wikipedia.org/wiki/Bandiera_segna_sub

            L'esporre questa bandiera è forse l'unico vero obbligo di legge per quanto riguarda l'attrezzatura.
            Obbligo indipendentemente che ci troviamo al mare e/o al lago.

            Siccome la bandiera non si può "piantare" nell'acqua necessita di un supporto.

            La legge non definisce il tipo di supporto, pertanto si può usare qualsiasi cosa galleggi, compreso barche, natanti, taniche, palloni, boe non ha nessuna importanza cosa sorregge fuori dall'acqua la bandiera l'importante che la bandiera sia visibile.

            Quindi l'obbligo di legge è la bandiera, come la si tiene in superficie è indifferente.

            Plancetta o pallone sono del tutto indifferenti per quanto riguarda la normativa.

            Le differenze sono solo di carattere tecnico.

            Se una persona fa apnea la plancetta si presta ad essere non solo un buon supporto per la bandiera ma costituisce anche una base dove attaccarsi e riposarsi, o tenere attrezzature come i fucili subacquei, acqua e cibo (per esempio le banane) ecc, ecc.

            Se uno fa bombole non ha bisogno della plancetta che in questo caso si trasforma solo in un inutile ingombro, da dover ,per giunta, tirare dietro.
            Con la bombole si usa il classico pallone segna sub che sgonfio e piegato occupa pochissimo posto.

            Sinceramente vedere un subacqueo con le bombole che si trascina in immersione una plancetta da apneista lo trovo un pochino grottesco ma tecnicamente nulla lo impedisce.

            La legge obbliga il subacqueo a muoversi entro e non oltre 50 metri dalla verticale della bandiera, mentre i natanti e le imbarcazioni devono tenersi almeno a 100 metri dalla bandiera.
            In questo modo si frappone un cuscinetto di 50 metri tra i natanti e i subacquei (sia apneisti che bombolari) con la speranza che questo sua sufficiente a non finire sotto le chiglie o le eliche.

            C'è un altro obbligo di legge che riguarda questa volta solo i bombolari, gli apneisti no, per ovvie ragioni.
            L'apneista si porta dietro sempre il pallone pertanto (almeno in teoria) dovrebbe rimanere sempre all'interno dei 50 metri dalla verticale della bandiera.
            Il bombolaro al contrario potrebbe perdersi dal gruppo e dover risalire in libera magari oltre i 50 metri dalla bandiera di segnalazione.
            Pertanto il bombolaro ha l'obbligo di avere sempre con se il pallone d'emergenza, che lancia nel caso in cui si dovesse trovare a dover riemergere oltre i 50 metri dalla bandiera di segnalazione.

            L'obbligo della bandiera di segnalazione vige sempre e comunque il fatto che ci appoggiamo ai Diving non lo fa venir meno.

            Qui si apre una situazione "borderline" come spesso accade nelle leggi che regolano attività in ambienti straordinari.

            Capita "di norma o comunque spesso" che il subacqueo che si appoggia ai Diving non consideri questo aspetto e pensa che una volta sotto possa liberamente muoversi dove gli pare.
            In realtà no, dato che la bandiera viene issata sul gommone del Diving i subacquei non dovrebbero andare oltre i 50 metri dalla verticale del natante - ma questa è pura fantascienza

            In Francia ti obbligano ad usare il pallone d'emergenza sempre dato che spesso la barca di viene a prendere a fine immersione tenendosi distante dal luogo dove t'immergi - se riemergi senza aver lanciato il pallone di segnalazione - tutte le barche dei diving ti urlano dietro di tutto, aggiungo giustamente.

            Cordialmente
            Rana
            Ultima modifica di RANA; 26-07-2019, 12:14.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Sampe Visualizza il messaggio
              Io nom pratico pescasub o apnea, però qui al lago vedo solo boe e nessuna plancia.
              Il mio istruttore mi aveva accennato che in teoria se i carabinieri o polizia ti beccano senza boa possono multarti, siccome al maggiore le immersioni si fanno praticamente dove si vuole, può capitare che passino i carabinieri, e dovrebbero controllare che ci sia boa(bisogna sempre vedere se lo sanno)
              A me però personalmente non è mai capitato

              Vero, ma più che dei carabinieri io mi preoccuperei di tutti quelli che guidano gommoni / motoscafi ecc... alcuni non hanno la patente SPERIAMO che sappiano cosa vuol dire la boa di un sub e a quanti metri di distanza deve stare

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da CGL Visualizza il messaggio
                Vero, ma più che dei carabinieri io mi preoccuperei di tutti quelli che guidano gommoni / motoscafi ecc... alcuni non hanno la patente SPERIAMO che sappiano cosa vuol dire la boa di un sub e a quanti metri di distanza deve stare
                Purtroppo spesso anche chi ha conseguito la patente nautica ha scordato l'importanza della bandiera segna sub e si muove serenamente infischiandosene delle segnalazioni.

                Posso dirti che una volta una barca di un diving è passata sopra il nostro pallone segna sub riducendolo in un "coriandolo", questo per dire che la svista, la mancanza di attenzione e/o l'errore umano è sempre possibile.

                Oggi le capitanerie di porto sono molto attente e non risparmiano multe salate e dolorose sia a chi conduce un natante senza rispettare le distanze dalle segnalazioni - sia ai subacquei (molto pochi) che non sono dotati di pallone.

                Ovviamente la presenza non può essere capillare ed ovunque.

                Diciamo che come subacqueo tengo alla mia pelle e alla mia salute pertanto non solo uso il pallone segna sub, non solo porto con me un pallone d'emergenza ma sto anche attento al luogo dove immergermi.
                Ci sono punti che diventano di fatto delle rade dove i natanti ormeggiano, li evito d'estate di andare non perché in realtà ci sia un divieto ma per buon senso sapendo che li ci arrivano enne natanti semplicemente non vado a cercarmi rogne.
                Cosi ci sono posti in estate che sono dei veri corridoi per le imbarcazioni da diporto, vedi il lembo di terra che separa l'isola di Bergeggi dalla spiaggia.
                Li in estate eviterei d'immergermi sapendo che passano tante imbarcazioni.
                O vado all'isola (nel mio caso appoggiandomi ad un diving) o mi muovo vicino alla costa.

                Un comportamento prudente da parte del subacqueo sia bombolare che apneista è alla base della sicurezza indipendentemente da quello che si può fare, bisogna avere un pochino di buon senso anche nel valutare queste situazioni.

                Cordialmente
                Rana


                Commenta


                • #9
                  In poche parole si possono rispettare le regole purtroppo anche senza buon senso.
                  ​Questo, a volte, ci espone a rischi.

                  Il fatto che, se succede qualcosa, noi siamo nella ragione perché abbiamo predisposto tutto quello che la legge ci dice (pallone senga sub) non mi è di nessun conforto rispetto ai danni fisici che potrei riportare.

                  Sapendo quindi che viviamo in un mondo reale (non ideale) fatto anche di persone che sono alla guida dei natanti pensando che il mare è loro, o sono distratti ecc, ecc, - alla luce dei gravi danno che ne potrei riportare - anche se so che predisponendo tutto sono a norma di legge evito quei posti ad alta densità di natanti.

                  Cordialmente
                  Rana

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Sbiriguda Visualizza il messaggio
                    Non è che sia fisica nucleare, è un pallone che galleggia. Ma preferisco chiedere suggerimenti a voi perché anche sui dettagli della attrezzatura vedo che l’esperienza conta
                    Grazie
                    Boa senza ombra di dubbio .
                    Peccato che i classici , sono delicati e si bucano con l'uso .

                    Dopo averne bucati 4 in sei anni , ho risolto riempiendone uno con una bomboletta di poliuretano espanso .




                    nello

                    Commenta


                    • #11
                      Sulla mia bar hina ho la bandiera. In piu' spesso metto in acqua anche la boetta con bandiera grossa e visibile.
                      Trovo sempre qualche pirla che con un gommone punta sulla boetta
                      Il massimo e' stato quando sul cappello di una secca (punta delle secche al Giglio) in decompressione sul cappello a 3 metri vicino alla mia ancora ho visto l'elica di un fuoribordo girarmi sopra alla testa.
                      Con gli imbecilli non c'e' speranza
                      Risalgo sempre alla cima della mia ancora e se sento ronzare un motore sto giu
                      Ciao
                      Paolop
                      Paolo

                      Commenta


                      • #12
                        Volendo fare un po' d apnea senza pretese quale nostra o plancetta si è dimostrata comoda e duratura senza ingombrare ?

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
                          Volendo fare un po' d apnea senza pretese quale nostra o plancetta si è dimostrata comoda e duratura senza ingombrare ?
                          Per fare qualche tuffo in apnea senza pretese una classica boa è più che sufficiente.

                          Puoi optare per le forma a siluro come la seguente:




                          Si presta meglio della boa per appoggiarci le braccia sopra e rilassarsi.

                          La plancetta si presta meglio a chi fa pesca subacquea.

                          Cordialmente
                          Rana

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da nello Visualizza il messaggio
                            Boa senza ombra di dubbio .
                            Peccato che i classici , sono delicati e si bucano con l'uso .
                            Dopo averne bucati 4 in sei anni , ho risolto riempiendone uno con una bomboletta di poliuretano espanso .
                            Grande Nello lo sapevo che anche nel comprare una volgarissima boa di segnalazione qualcuno di voi aveva trovato qualche trucco a cui non sarei mai arrivato da solo...

                            @Rana
                            Grazie della spiegazione, preciso e utile come sempre

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio
                              Ciao a tutti

                              Agli allievi insegniamo che: per obbligo di legge, buon senso, prudenza ecc, ecc, bisogna predisporre sempre in superficie la bandiera segna sub.


                              è sufficiente l'obbligo di legge, altrimenti basta preparare 1.000 euro da tener pronti nel caso in cui ti beccano senza



                              Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio
                              La bandiera ufficiale in Italia e da quasi ogni parte è questa:



                              Avvolte si vede esposta anche questa:



                              La bandiera Alfa anche se in Italia ed in altre parti non è riconosciuta come la bandiera ufficiale dei subacquei.


                              la c.d. Bandiera Alfa ha valenza per le acque internazionali, tra cui troviamo anche il Lago Maggiore, in quanto una parte è in territorio sguizzero e una parte è in Italia
                              addirittura, se non ricordo male, sia a Castelveccana che al Pinzone (chi bazzica sa ) le bandiere sono state "appese" ai muri fronte lago



                              Originariamente inviato da RANA Visualizza il messaggio
                              Quindi l'obbligo di legge è la bandiera, come la si tiene in superficie è indifferente.

                              Plancetta o pallone sono del tutto indifferenti per quanto riguarda la normativa.

                              Le differenze sono solo di carattere tecnico.


                              L'
                              obbligo di legge è previsto dall'

                              art. 130 del dpr 1639/68 che prevede "
                              un galleggiante portante una bandiera rossa con striscia diagonale bianca
                              "


                              poi sono d'accordo (in quanto mi è capito personalmente) che laghi e mari siano frequentati da idioti che, incuriositi dal galleggiante rosso, si avvicinino alla boa, o peggio, pensano che siano stati messi li apposta per ormeggiarci il gommone
                              Ultima modifica di labottatrice; 26-07-2019, 16:36.
                              Per fortuna in Italia c'è ancora qualcuno che punta sui giovani... LE MILF [cit.]

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Sbiriguda Per saperne di più su Sbiriguda

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 39 utenti. 0 utenti e 39 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X