Facciamoci due risate, ma anche no

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Facciamoci due risate, ma anche no

    Ieri ho deciso di prendermi "un po' di vacanza" dal corso Dive Master (che tra l'altro sto portando avanti da circa 2 anni e mezzo) e me ne sono andato a fare un tuffo presso un diving che conosco.

    Immersione tranquilla tranquilla tranquilla, profondità massima 14mt, media 9mt. Scendo in Sidemount.

    Brief in barca, mi assegnano una buddy, mi presento "ciao, piacere piacere, che livello sei? Io scendo in Sidemount". Mi ritrovo a fare immersione con un AOWD che mi fa "guarda potrei avere problemi di assetto"...

    Sono l'ultimo a scendere dalla barca per dare una mano (tanto in sidemount mentre si preparano mi monto le bombole direttamente in acqua)

    Iniziamo la discesa e mi metto a 30/40 cm dal fondo ad aspettare che ci siano tutti. Il resto dei sub iniziano a sollevare il mondo in un posto in cui la visibilità ieri era di 3 mt.

    La guida parte, perde l'intero gruppo tranne 2 sub. Un'altra guida che deve chiudere il gruppo sta gestendo un tipo che ha problemi a scendere. Mi fa segno di andare avanti.

    Conosco il posto a memoria, quindi vado avanti e mi tiro dietro altri 3 sub (tra cui la mia buddy occasionale). Raggiungiamo gli altri e per l'emozione la mia buddy (leggermente più sopra di me e dell'intero gruppo) mi afferra un braccio. Alzo lo sguardo e l'afferro...stava pallonando, culo all'aria e non riusciva a scaricare dal corrugato..."e grazie al c...".

    Continuiamo l'immersione e io mi tengo un po' più in alto. Sono in "vacanza", voglio giocare con il Sidemount, ma mi son trovato a fare da balia a 3 sub che hanno praticamente arato il fondo...

    Guida che va avanti senza aspettare nessuno, gente che ogni tanto si gira per guardarmi, l'altra guida che deve chiudere il gruppo va avanti...

    La mia buddy, in un'immersione di 50 minuti a 14 mt si è finita un 15lt, amen finisce attaccata alla mia bombola.

    Si rientra, tutti attaccati alla catena a fare sosta di sicurezza. Io li guardo divertito vedendo che continuano a colpirsi senza pietà con le pinne.

    La guida mi si avvicina e mi chiede se ho finito i 3 minuti. Gli alzo il dito medio con un sorriso e gli faccio cenno che sto aspettando che la tipa finisca di consumarmi la bombola per risalire visto che la mia "sosta" l'ho fatta in ascesa.



    La cosa che mi rattrista è che questa situazione è presente in tantissimi diving, anche blasonati. Purtroppo non per colpa loro, altre volte si...


    Facciamoci due risate? Non lo so...
    Ultima modifica di Italians; 01-07-2019, 12:51.

  • #2
    Agghiacciante
    Paolo

    Commenta


    • #3
      Vabbe'.. tutto normale direi.

      Mi sfugge però la chiamata in causa del diving, stavate facendo un'immersione con guida oppure un'immersione didattica? Immagino la prima, in quel caso la guida (indipendentemente dal livello) non fa l'istruttore, fa la guida. Molti vanno oltre le loro mansioni (e menomale) e fanno le balie, sostituendosi all'istruttore che sarebbe dovuto esserci prima di loro, ma quando il gruppo che accompagnano è a livelli pietosi, si finisce inevitabilmente a darsi tutti una mano (come è capitato a te), perché l'alternativa quale sarebbe? Abortire un'immersione ricreativa a 14 metri perché c'è gente che non sa tenere l'assetto? A quel punto, d'estate (e con i sub vacanzieri) un diving farebbe prima a chiudere.

      Quindi io non darei la colpa al diving (blasonato o meno) dell'incapacità del sub, semmai il colpevole è l'istruttore, ma ancora di più il colpevole è il subacqueo stesso che si cimenta in immersioni (anche poco difficoltose) senza esserne pronto. Ognuno dovrebbe avere la consapevolezza dei propri limiti, e nel caso continuare con un istruttore. Essere brevettato non ti impedisce di continuare a fare esperienza, ovviamente pagando, ci sono decine di corsi specifici.

      Se non vuoi trovarti in queste situazioni e non "immischiarti" con i divers vacanzieri, allora non scendere con loro. Fatti assegnare ad un gruppo con sub più esperti, perché se poi trovi quelli che arano non puoi lamentarti, o meglio puoi farlo, ma puoi incazzarti solo col fato.

      Commenta


      • #4
        Hai pensato mai di comperarti un gommoncino?
        Paolo

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
          Hai pensato mai di comperarti un gommoncino?
          non tutti hanno questa possibilità di comprare e mantenere un gommoncino per 10/20 immersioni anno soprattutto se non si è direttamente a mare come nel mio caso per esempio...

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
            Vabbe'.. tutto normale direi.

            Mi sfugge però la chiamata in causa del diving, stavate facendo un'immersione con guida oppure un'immersione didattica? Immagino la prima, in quel caso la guida (indipendentemente dal livello) non fa l'istruttore, fa la guida.
            Ciao npole , stavamo facendo un'immersione con guida. Tra l'altro la ragazza che è scesa con me era stata brevettata proprio in quel diving (da quello che ho capito).

            Chiaro, la guida non fa l'istruttore, ma almeno prima di partire si assicura di essere seguita da tutti. No che scendi, prendi e parti. Almeno questa è la mia concezione di guida, per la quale sto studiando



            ma quando il gruppo che accompagnano è a livelli pietosi, si finisce inevitabilmente a darsi tutti una mano (come è capitato a te), perché l'alternativa quale sarebbe? Abortire un'immersione ricreativa a 14 metri perché c'è gente che non sa tenere l'assetto? A quel punto, d'estate (e con i sub vacanzieri) un diving farebbe prima a chiudere.
            Infatti il mio post è per riderci su. Diciamo che nel corso degli anni ne ho viste veramente tante. In questo caso mi ha divertito tutta la situazione, non so perché


            Quindi io non darei la colpa al diving (blasonato o meno) dell'incapacità del sub, semmai il colpevole è l'istruttore, ma ancora di più il colpevole è il subacqueo stesso che si cimenta in immersioni (anche poco difficoltose) senza esserne pronto. Ognuno dovrebbe avere la consapevolezza dei propri limiti, e nel caso continuare con un istruttore.

            Se non vuoi trovarti in queste situazioni e non "immischiarti" con i divers vacanzieri, allora non scendere con loro. Fatti assegnare ad un gruppo con sub più esperti, perché se poi trovi quelli che arano non puoi lamentarti, o meglio puoi farlo, ma puoi incazzarti solo col fato.
            L'istruttore sicuramente è il primo "colpevole". Più che altro il diving, aldilà delle millemila variabili: non conosci tutti i sub (di questo ne sono certo), hai una visibilità di 3 mt, dopo 5 minuti di immersione perdi un gruppo. Chiami l'immersione e la termini. Poi ieri è andata bene, ma di questo periodo in quella zona ci sono barche che sfrecciano senza il minimo rispetto delle regole.

            Diverso se lo fai con un gruppo consolidato o che comunque conosci.



            Io non sono un genio della subacquea, ho una mia filosofia, ma non pretendo che tutti abbiano la coerenza di giudicarsi (oltretutto se ti brevettano, soprattutto all'inizio, tu hai la concezione di andare bene - ma è una cosa individuale - ).

            14 mt (media 9mt eh) è praticamente alla portata di tutti. Che un AOWD palloni cercando di scaricare dal corrugato, quando è culo all'aria.
            Una volta saliti le ho spiegato come scaricare la prossima volta. Mi ha ringraziato perché le he ho detto una cosa nuova...e questa cosa mi ha spiazzato...



            Hai pensato mai di comperarti un gommoncino?
            Ciao paolo55 , "ni", ma non ne vedo l'utilità (almeno per me). Se devo scendere da solo preferisco dalla spiaggia

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Italians Visualizza il messaggio



              14 mt (media 9mt eh) è praticamente alla portata di tutti. Che un AOWD palloni cercando di scaricare dal corrugato, quando è culo all'aria.
              Una volta saliti le ho spiegato come scaricare la prossima volta. Mi ha ringraziato perché le he ho detto una cosa nuova...e questa cosa mi ha spiazzato...


              Domenica 22 giugno decidiamo come club di fare un immersione in un sito che tutti, a parte i neo brevettandi, conosciamo molto bene. Io e il mio buddy insieme a una guida nostra dovevamo svolgere una didattica ( corso deep) mentre insieme anoi c'erano anche i nostri open.
              Il gommone ha ancora un posto libero e si aggiunge questo subacqueo in stagna definendolo esperto già brevettato deep.
              arriviamo al gavitello, il gommone ormeggia e scendono i primi con i relativi istruttori e aiuti. Io il mio buddy la guida e questo sub esperto entriamo per ultimi. tutti iniziano a scendere e io come da mia abitudine attendo che tutti siano un paio di metri sotto per poi scendere anche io, mezza capovolta e inizio piano piano a scendere, a un certo punto vedo risalire (non voglio dire pallonare ma...) il sub con una pinna in mano, siccome ero ancora a -1 risalgo e aiuto a calzare la pinna... dopo gli ok di rito riproviamo a scendere: situazione io rifaccio la mia capovolta mentre mi vedo questo sub esperto trascinarsi a testa in già alla catena del corpo morto fino a -8,9 m dopo di che riesce a staccarsi e ascendere. Io sono l'ultimo che può insegnare la subacquea ma questa cosa mi ha lasciato un po' così... il barcaiolo ci ha detto che era un sub esperto

              Commenta


              • #8
                Estate 2017, immersione a 32m.
                In immersione tutto ok apparte che il gruppo ha preso deco perché hanno "arato" il fondo, tutti risalgono atraccati alla cima dell'ancora fino a 3m per sosta deco, io facevo da "chiudifila" era piu sotto.
                I sub attaccati non mollano la cima risalendo (non so perché se stavano pallonando o se non si sono accorti) in pratica intorno ai 20m l'ancora mi ha superato...
                Il barchino ha detto che qualcuno è anche emerso con la cima in mano...
                Italians fatti due risate in vacanza è cosi...

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da coffy84 Visualizza il messaggio
                  situazione io rifaccio la mia capovolta mentre mi vedo questo sub esperto trascinarsi a testa in già alla catena del corpo morto fino a -8,9 m dopo di che riesce a staccarsi e ascendere. Io sono l'ultimo che può insegnare la subacquea ma questa cosa mi ha lasciato un po' così... il barcaiolo ci ha detto che era un sub esperto
                  coffy84 , in questo caso (per me è eh, mia modesta opinione) avete sbagliato voi. Io (ma io sono strano) non porto un sub in profondità alla sua prima immersione. Gli faccio fare prima un'immersione a pochi metri, con una scusa o un'altra. Solitamente ci buttiamo dalla spiaggia.

                  Può essere anche Tomasz Michura. Se viene con me mi fa prima un check dive.

                  Curiosità: con quanti kg era il tipo? Era fatto di sughero? Cioè, io quando provo le pesate magari se sono leggero capovolta e spingo con le pinne, ma arrivato a 2-3 mt solitamente poi vado giù...9 metri a testa in giù...Oo


                  I sub attaccati non mollano la cima risalendo (non so perché se stavano pallonando o se non si sono accorti) in pratica intorno ai 20m l'ancora mi ha superato...
                  Il barchino ha detto che qualcuno è anche emerso con la cima in mano...
                  Sampe , questa non mi era ancora capitata

                  Vabbè, in vacanza se ne vedono tante, ma per questo nel caso che ho descritto do anche la colpa al diving. Non voglio concentrare il discorso sulla mancata preparazione delle persone, perché ognuno scende come meglio crede.

                  Ma con un'immersione con open/advanced/prime immersioni, perché non interrompere viste le condizioni del mare.

                  Che poi con 3 mt di visibilità l'immersione la fai alla grande...ma non con questo gruppo...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                    Hai pensato mai di comperarti un gommoncino?
                    Questa cosa mi ha sempre incuriosito ma per un mese all'anno non credo valga la pensa.Però per curiosita quali sarebbero i costi di un gommoncino tra acquisto (anche usato) ed esercizio?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da polpotto Visualizza il messaggio
                      Questa cosa mi ha sempre incuriosito ma per un mese all'anno non credo valga la pensa.Però per curiosita quali sarebbero i costi di un gommoncino tra acquisto (anche usato) ed esercizio?
                      Interessante...anche se il gommone è l'ultimo mezzo nautico a piacermi. Ma potrebbe essere il prezzo di una certa libertà.

                      Commenta


                      • #12
                        Io prima bo preso il gommone e poi le bombole
                        Ma allora i gommoni si smontavano ed il mio era molto piccolo tanto da stare in cantina
                        Ho usato anche un tenderino con un 4 hp per immersioni vicine o per periodi di ferie di qualche giorno
                        Tutto per essere autonomo sopra e sotto acqua
                        Un buon usato puo' essere anche trovato a qualche migliaio di euro compreso rimorchio o a cifre simboliche se il proprietario vuole disfarsene
                        Ci vuole passione e possibilmente spazio
                        Non mi sono mai pentito delle spese fatte per il barchino ...
                        Paolo

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Italians Visualizza il messaggio

                          coffy84 , in questo caso (per me è eh, mia modesta opinione) avete sbagliato voi. Io (ma io sono strano) non porto un sub in profondità alla sua prima immersione. Gli faccio fare prima un'immersione a pochi metri, con una scusa o un'altra. Solitamente ci buttiamo dalla spiaggia.

                          Può essere anche Tomasz Michura. Se viene con me mi fa prima un check dive.

                          Curiosità: con quanti kg era il tipo? Era fatto di sughero? Cioè, io quando provo le pesate magari se sono leggero capovolta e spingo con le pinne, ma arrivato a 2-3 mt solitamente poi vado giù...9 metri a testa in giù...Oo




                          Sampe , questa non mi era ancora capitata

                          Vabbè, in vacanza se ne vedono tante, ma per questo nel caso che ho descritto do anche la colpa al diving. Non voglio concentrare il discorso sulla mancata preparazione delle persone, perché ognuno scende come meglio crede.

                          Ma con un'immersione con open/advanced/prime immersioni, perché non interrompere viste le condizioni del mare.

                          Che poi con 3 mt di visibilità l'immersione la fai alla grande...ma non con questo gruppo...
                          Prima cosa da dire profondità massima del sito di immersione -30 arando il fondo, poi non è che abbiamo scelto noi di portare questa persona con noi avevamo da fare la nostra didattica con la nostra guida, ma siccome restava ancora un posto sul gommone ci è stata appioppata dal diving definendola esperta, in pratica avrebbe giusto dovuto seguirci per non essere completamente sola

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
                            Io prima bo preso il gommone e poi le bombole
                            Ma allora i gommoni si smontavano ed il mio era molto piccolo tanto da stare in cantina
                            Ho usato anche un tenderino con un 4 hp per immersioni vicine o per periodi di ferie di qualche giorno
                            Tutto per essere autonomo sopra e sotto acqua
                            Un buon usato puo' essere anche trovato a qualche migliaio di euro compreso rimorchio o a cifre simboliche se il proprietario vuole disfarsene
                            Ci vuole passione e possibilmente spazio
                            Non mi sono mai pentito delle spese fatte per il barchino ...
                            oltre a passione e spazio credo ci voglia anche un minimo di preparazione, e megari una patentina nautica no?
                            o uno si improvvisa barcaiolo/marinaio così di punto in bianco?
                            in secondo luogo, non nego che mi piacerebbe molto avere una piccola imbarcazione (mi piacciono molto i gozzetti liguri), ma poi bisogna anche vedere l'effettivo utilizzo annuale no?
                            non è polemica, sono davvero curioso di sentire la tua opinione in merito

                            Commenta


                            • #15
                              La patente e' per unita' a motore oltre i 40 cavalli
                              Io ho fatto esperienza in autonomia con il mio gommoncino ed ho preso la patente solo molti anni dopo
                              La passione e' stata il motore principale
                              Navigando si impar
                              Paolo
                              Paolo

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              Italians Per saperne di più su Italians

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 59 utenti. 4 utenti e 55 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X