Fatta!

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Steinoff
    ha iniziato la discussione Fatta!

    Fatta!

    Ragazzi, secondo grado preso!
    Esami fatti all'Elba, a Marciana Marina con immersioni effettuate nei dintorni in zone come Punta Nasuto, Punta Madonna, le Formiche... luoghi meravigliosi, visibilità davvero notevole e acqua neanche troppo fredda sempre sui 15 gradi.
    Testata a spron battuto l'attrezzatura, son rimasto davvero contento del gruppo erogatori, due Fx3 e un F40 che mi hanno dato tanta aria facile a ogni quota.
    Il gav Fly Tech della Bags Sport si è comportato bene, comodo e stabile e di facile gestione. Unico neo, secondo me, il corrugato davvero lungo (50 cm) che richiede di essere ben verticali e di stendere quasi completamente il braccio per effettuare uno scarico d'aria. Ma comunque ci sono le valvole destra in alto e sinistra in basso, quindi nessun problema anche in assetto di nuoto. Ora voglio provare come mi trovo con un corrugato più corto, non so ancora bene se da 36 o 40 cm.
    Testata a dovere anche la zavorra, sia per quantità che per disposizione, per la quale ho trovato una suddivisione buona per me, avendo 4 kg in cintura e 1 kg ripartito su due piombi da mezzo chilo ciascuno, posizionati sui due fascioni della bombola. Questo con semistagna da 6.5 mm, gav senza schienalino metallico, bombola in acciaio da 15 lt.
    ...e a ogni tuffo, là sotto prima di iniziare, un pensiero, un abbraccio, a Paola.
    Ultima modifica di Steinoff; 15-05-2019, 09:10.

  • Steinoff
    ha risposto
    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    In famiglia a evamo un mares posteriore e sia mia moglie che mio figlio si sono lamentati che non svuotava. Mai capito il motivo dato che capitava ogni tanto ed insistendo poi comunque svuotava
    Il vis e' sempre sembrato a posto
    Alla fine mia moglie, dopo una ventina di anni,ha optato per un gav nuovo ed il
    problema e' sparito
    Guarda, intanto ho tolto l'elastico intorno al sacco. Questo perche' ho pensato che, piegando il sacco, creasse delle bolle d'aria che solo soffiandoci dentro nuova aria si smuovevano. Boh, vedremo...

    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    Spesso si rimedia con una buona manutenzione, un pizzico di pazienza ed una piccola dose di adattamento
    Quando quel gav rompeva lei lo staccava ed usava la stagna....
    Mica vorrai rovinarti le ferie !
    Giusto!! E come sempre, esce fuori che le mogli ne sanno una piu' del.. gav!

    Originariamente inviato da paolo55 Visualizza il messaggio
    Curioso il fatto delle critiche da parte del diving in Corsica
    Ci vorrebbe un filmato
    Ciao
    Paolo
    Guarda, ci tornerei solo per poterlo girare quel video

    Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
    Complimenti e buone bolle!
    Grazie!!!

    Lascia un commento:


  • Gb87
    ha risposto
    Complimenti e buone bolle!

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    In famiglia a evamo un mares posteriore e sia mia moglie che mio figlio si sono lamentati che non svuotava. Mai capito il motivo dato che capitava ogni tanto ed insistendo poi comunque svuotava
    Il vis e' sempre sembrato a posto
    Alla fine mia moglie, dopo una ventina di anni,ha optato per un gav nuovo ed il
    problema e' sparito
    Spesso si rimedia con una buona manutenzione, un pizzico di pazienza ed una piccola dose di adattamento
    Quando quel gav rompeva lei lo staccava ed usava la stagna....
    Mica vorrai rovinarti le ferie !
    Curioso il fatto delle critiche da parte del diving in Corsica
    Ci vorrebbe un filmato
    Ciao
    Paolo

    Lascia un commento:


  • Steinoff
    ha risposto
    Grazie paolo55, in realtà quelle volte che ho usato il vis ho avuto qualche problemino... l'aria non usciva, dovevo farne entrare un po' dando una rapida e breve gonfiata per riuscire poi a scaricare efficacemente. Ho anche pensato alla formazione di sacche d'aria, che si disincagliano solo dopo aver soffiato dentro, ma sinceramente in un sacco a ferro di cavallo non so dove possano formarsi.... anche per questo voglio fare ulteriori prove.

    Le valvole di scarico rapido, non ho il tirino sul corrugato, ho iniziato a usarle "assiduamente", cioè in modo preferenziale ma comunque giusto quando serve svuotare un po' d'aria, già dalla scorsa estate in Corsica, dove in un diving a momenti mi fucilavano perché usavo praticamente solo il vis... Comprendo anche il perché, dato che quelle valvole le puoi usare quasi in orizzontale quella di destra e a pinne in su quella di sinistra, quindi bene imparare fin da subito che ci sono e dove sono.
    Ora comunque quel che mi prefiggo è di affinare la tecnica per scendere ad inizio immersione con questa pesata, 5 kg contro i 6 di prima che mi rendevano un po' negativo ai -6 con 50 bar in bombola, senza dover pinneggiare per vincere i primi metri. Credo, di fatto, di dover sincronizzare bene espirazione e scarico del sacco, mantenendomi rilassato e tranquillo... ci arrivo, ho i miei tempi ma ci arrivo

    Lascia un commento:


  • paolo55
    ha risposto
    L'aria esce lo stesso anche se non alzi tutto il corrugato. Basta che il vis si trovi ad una quota inferiore rispetto al foro di scarico sul gav. Se poi hai la valvola con il tirino basta tirare il corrugato e svuoti senza alzare il braccio. Alla fine la lunghezza del corrugato serve per trovare agevolmente il corrugato e va di pari passo con la lunghezza della frusta per evitare inutili anse dell' uno o dell' alta.
    Poi ci sono anche altre valvole con il tirino per svuotare se ci si trova a testa in giu'
    In ogni caso complimenti per il tuo risultato e buone bolle
    Paolo

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

Steinoff Per saperne di più su Steinoff

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 38 utenti. 0 utenti e 38 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X