Che delusione

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Che delusione

    Ciao a tutti, a questo punto dell' anno sinceramente pensavo gia' che sarei passato dall' open all' advanced ma al momento le possibilita' che questo succeda sono quasi insesitenti per motivi di tempo. Datemi per favore una ragione per non essere depresso e sentirmi menomato rispetto al resto del mondo del diving. Volevo anche chiedere come si organizzano i centri immersione quando mischiano clinti con brevetti diversi, grazie

  • #2
    Luca non c’è motivo di esser deluso. Il mare è sempre lì e prima o poi il tempo salterà fuori. L’importante non è andare fondo ma divertirsi. Nei diving troveranno il modo di darti un’accompagnatore adeguato e non è un problema di cui ti devi preoccupare

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da lucamatte06 Visualizza il messaggio
      Ciao a tutti, a questo punto dell' anno sinceramente pensavo gia' che sarei passato dall' open all' advanced ma al momento le possibilita' che questo succeda sono quasi insesitenti per motivi di tempo. Datemi per favore una ragione per non essere depresso e sentirmi menomato rispetto al resto del mondo del diving.
      ​Addirittura menomato

      Diciamo che non hai motivo per sentirti menomato ma al contrario hai davanti a te immersioni bellissime in cui appassionarti ancora di più

      Originariamente inviato da lucamatte06 Visualizza il messaggio
      Volevo anche chiedere come si organizzano i centri immersione quando mischiano clinti con brevetti diversi, grazie
      Comanda sempre il brevetto minore, quello che può scendere di meno.
      Se una guida deve accompagnare un unico gruppo composto da 4 persone con brevetti di livello diverso, in questi casi comanda sempre il brevetto minore.

      Cordialmente
      Rana

      Commenta


      • #4
        Grazie ragazzi per avermi rincuorato, per me il fatto di non poter per il momento fare il corso e' fonte di frustrazione ma come dite voi, il mare e' li che mi aspetta

        Commenta


        • #5
          Scusa lucamatte06 perchè ti senti "menomato"?
          Io e il mio compgno abbiamo il brevetto Open da più di un anno, e quando ci hanno proposto di fare l´Advance dopo 6 mesi abbiamo risposto, no grazie, per ora stiamo bene così.
          Prima di prendermi quel pezzetto di plastica dobbiamo essere noi sicuri si sapere bene quello che facciamo.
          Per me la subacquea non è una gara ma un modo per rilassarmi e godermi il mare.
          Se dovessi stressarmi anche per fare immersioni allora starei sbagliando qualcosa!

          Commenta


          • #6
            :no grazie, per ora stiamo bene così.
            Hai pienamente ragione, la mia delusione nasce dal fatto che dove normalmente vado in vacanza io e cioe' a San Teodoro in Sardegna, se vuoi immergerti in autonomia nell' area marina protetta devi perforza avere il brevetto di secondo livello, e' vero che e' difficile che ti fermino con la paletta sott'acqua ma per stare tranquillo......e' anche vero che se perdessi la ragione e mi spingessi piu' in profondita' di quanto mi permette il mio brevetto oltre a essere un pazzo nessuno lo saprebbe. Sinceramente amo tantissimo immergermi ma alcune immersioni con l'open, mi dicono siano un po' restrittive, mi sbaglio?

            Commenta


            • #7
              Addirittura non sei AOWD? Non dovevi scriverlo! E' probabile che ti bannino dal forum nelle prossime 48h...

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Gb87 Visualizza il messaggio
                Scusa lucamatte06 perchè ti senti "menomato"?
                Io e il mio compgno abbiamo il brevetto Open da più di un anno, e quando ci hanno proposto di fare l´Advance dopo 6 mesi abbiamo risposto, no grazie, per ora stiamo bene così.
                Prima di prendermi quel pezzetto di plastica dobbiamo essere noi sicuri si sapere bene quello che facciamo.
                Per me la subacquea non è una gara ma un modo per rilassarmi e godermi il mare.
                Se dovessi stressarmi anche per fare immersioni allora starei sbagliando qualcosa!
                Ha ragione, è inutile correre dietro ad un immersione, le cose devono essere fatte con tranquillità,
                se si comincia a pensare "ieri non ho fatto immersione perchè pioveva" "l'altra volta non ho fatto immersione perchè mi è venuto il raffreddore" "il mese scorso avevo impegni e non ho fatto immersioni" ecc. ecc.. non se ne esce più,
                la volta che poi vai a fare l'immersione sei cosi teso per la paura che fino all' utimo momento qualcosa vada storto che magari non ti godi neppure la giornata al mare.
                Si fanno le cose senza stress,
                è giusto prendere i brevetti sia per imparare sempre cose nuove ma anche per essere più tranquilli con se stessi , tipo sono in regola con i certificati ad un controllo non rischio multe,
                sono in regola con l'assicurazione (e qui tocco ferro),
                sono pronto per affrontare quel tipo di immersione perchè la so pianificare e sono in grado di valutarne le difficoltà.

                Poi parlare di immersioni restrittive con open secondo me non è giusto,
                quando fai immersioni a -15 -18 metri di profondità hai molto tempo per goderti l'immersione ,
                quando ti spingi a profondità più impegnative resti poi pochi minuti e quindi sono discese fatte su un obiettivo mirato ( per vedere quella cosa particolare tipo pesce, corallo , relitto ecc..),
                ovviamente questo perchè parlo di immersioni in curva di sicurezza fatte ad aria.
                Poi se la cosa ti piace puoi passare alle immersioni tecniche dove si apre un altro mondo e qui mi fermo perchè io non faccio immersioni tecniche ma nel forum ci sono utenti sicuramente preparati bene sulla materia.

                Commenta


                • #9
                  Credo che lui si senta "menomato" perché le immersioni nei nostri mari sono spesso condotte fuori (e oltre) i limiti dell'OW (sarebbe ovviamente diverso se si trovasse in mari Tropicali) e in molti diving un OW è visto (a ragione o no) come un "Bambi" e l'immersione viene tarata su misura, spesso (e molte volte giustamente) entro limiti di sicurezza molto rigidi, mentre il resto del gruppo fa l'immersione, chiamiamola "normale".
                  Non è comunque detto che questo sia da interpretare negativamente, io sono dell'opinione che ogni immersione aiuta ad accumulare esperienza.
                  Ad ogni modo se ti senti pronto di passare all'OWD, fallo (molti lo fanno immediatamente dopo aver conseguito il brevetto), se non ti senti pronto, continua così... il piacere di fare immersioni è, appunto, immergersi.. fossero pure due metri d'acqua. Come ti hanno già detto, il mare è sempre li, avrai decine di stagioni davanti a te per fare passi in avanti.

                  Commenta


                  • #10
                    Ragazzi vi ringrazio per i messaggi "umani" che mi avete inviato, onestamente avrei fatto l' advanced il giorno successivo al open ma impegni famigliari quest'anno me l'hanno impedito. Come dicevo il mio disappunto nasce dal fatto che in alcune zone d'immersione, le restrizioni sono un po' difficili da comprendere, grazie comunque a tutti e buone bolle

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                      Credo che lui si senta "menomato" perché le immersioni nei nostri mari sono spesso condotte fuori (e oltre) i limiti dell'OW (sarebbe ovviamente diverso se si trovasse in mari Tropicali) e in molti diving un OW è visto (a ragione o no) come un "Bambi" e l'immersione viene tarata su misura, spesso (e molte volte giustamente) entro limiti di sicurezza molto rigidi, mentre il resto del gruppo fa l'immersione, chiamiamola "normale".
                      Non vedo il problema del fare immersioni "da bambini" se poi posso stare in acqua quasi un oretta a godermi ogni anfratto...Nei nostri mari a volte basta una maschera e voglia di scoprire per vedere delle cose meravigliose...
                      Io sarò un filo strana, ma mi diverto a fare snorkeling fra le scogliere nei nostri mari, quanto mi diverto a farlo ai tropici.

                      Originariamente inviato da npole Visualizza il messaggio
                      Non è comunque detto che questo sia da interpretare negativamente, io sono dell'opinione che ogni immersione aiuta ad accumulare esperienza.
                      Quoto in piena.
                      Sempre a fatto che siano fatte con lo spirito giusto, non quello di accumulare immersioni ma di godersele!

                      Commenta


                      • #12
                        Se vuoi andare in autonomia e per fare questo ti basta pagare non vedo il problema.
                        Dopo che gli hai dato i trenta denari vai dove vuoi e fai quello che vuoi
                        Se ci tieni al brevetto puoi approfittare delle ferie e troverai tanti contenti di farti il corso
                        Se ci sono quelle regole, assai discutibili, e' perche' sono li che ti aspettano ed in qualche giorno sei a posto dopo avere pagato.
                        Ciao
                        Paolo
                        Paolo

                        Commenta


                        • #13

                          Originariamente inviato da lucamatte06 Visualizza il messaggio
                          Volevo anche chiedere come si organizzano i centri immersione quando mischiano clinti con brevetti diversi, grazie
                          Originariamente inviato da lucamatte06 Visualizza il messaggio
                          .... alcune immersioni con l'open, mi dicono siano un po' restrittive, mi sbaglio?
                          Ti fanno fare uno o due tuffi a 18metri tenuto sotto stretta sorveglianza della guida, a mo di check dive, se si accorgono che sei sufficientemente autosufficiente, e se magari se glielo chiedi, ti fanno fare nei giorni successivi anche qualche tuffetto Advanced.

                          Il brevetto in se, inteso come plastichino, è un biglietto da visita, ma se loro ritengono che puoi fare un determinato tuffo, anche se leggermente oltre il tuo limite di brevetto, possono fartelo fare senza problemi, visto che a prescindere dal brevetto i diving sono responsabili di chi portano in acqua.

                          Ovviamente vale anche il contrario, se non ti ritengono in grado possono decidere di lasciarti in barca anche se il tuffo rientra nelle tue quote operative.

                          Nella mia esperienza ho visto succedere entrambi gli scenari.

                          Tonnetto
                          Ultima modifica di Tonnetto; 08-05-2019, 10:22.
                          YouTube

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da lucamatte06 Visualizza il messaggio
                            :no grazie, per ora stiamo bene così.
                            Hai pienamente ragione, la mia delusione nasce dal fatto che dove normalmente vado in vacanza io e cioe' a San Teodoro in Sardegna, se vuoi immergerti in autonomia nell' area marina protetta devi perforza avere il brevetto di secondo livelli
                            in realtà penso che sia così ovunque e a maggior ragione in area marina protetta. L'open deve essere accompagnato da guida, almeno nei siti che frequento io. Se decide di provare a scendere di più, viene riportato alla suo quota (ok, magari permettono una piccola tolleranza ma niente di più). Tieni conto che la guida ha una responsabilità legale nei confronti di chi accompagna e così anche il diving.
                            Tutte le quote hanno le loro bellezze, per cui troverai di che divertirti anche nei primi 18 metri dove imparerai le cose fondamentali (la gestione dell'assetto è più complessa in pochi metri d'acqua che in profondità).
                            Conosco bene l'area marina protetta di Villasimius e penso che il regolamento delle altre aree marine protette sia simile. In quella di Simius ogni imbarcazione non può portare più di 9 subacquei, comprese le guide ed ogni guida non può portare più di 4 persone. Quindi il diving sceglie come dividere i gruppi in modo da mantenerli uniforme. Ogni immersione, anche quella a 18 metri, è divertente anche per chi è abituato a profondità importanti.
                            Prima di partire, in AMP, il diving comunica alla capitaneria la destinazione, il numero dei partecipanti ed il brevetto conseguito.
                            Mi pare che la informino anche quando rientrano in porto, con un breve messaggio, ma credo sia per cortesia.
                            A volte la capitaneria effettua controlli per verificare il numero di subacquei e che sia tutto in ordine. Possono chiedere di visionare i computer (anche se quest'ultima cosa non l'ho mai vista fare). Però ho già visto personale del diving chiedere che venisse mostrato il log di subacquei che non si erano comportati correttamente e che venissero loro dati consigli o che venissero fatte notare, con tatto, eventuali violazioni.
                            Ultima modifica di darkfire; 08-05-2019, 10:26.

                            Commenta


                            • #15
                              Anche l'AMP di Tavolara e' restrittiva e non discuto le regole ma l' anno scorso che avevo a disposizione il gommone, mi immergevo da solo tranquillamente . quest'anno lo avro' per pochi giorni poi mi dovro' affidare al diving

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              lucamatte06 Per saperne di più su lucamatte06

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 44 utenti. 0 utenti e 44 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 19:35 il 07-09-2018.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X