Recuperi sottomarini ad elevata profondità

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • darkfire
    ha iniziato la discussione Recuperi sottomarini ad elevata profondità

    Recuperi sottomarini ad elevata profondità

    Buona sera! L'altro giorno visitavo il piccolo museo archeologico di Villasimius e vi erano dei reperti (anfore) recuperati tra i 300 ed i 500 metri di profondità da quanto scritto nei cartelli. Si tratta di un refuso o è possibile che si siano fatti dei recuperi a tali profondità (forse usando rov?).
    Mi pare di ricordare che i palombari scendessero fino a 300 metri, ma 500 mi sembra di ricordare siano stati solo provati a terra in simulazioni in camera iperbarica... o sbaglio?

  • darkfire
    ha risposto
    Direi proprio di si, Tonnetto

    Lascia un commento:


  • turbosub
    ha risposto
    Il DC9 I-TIGI di Ustica fu totalmente ripescato tra i -2000 e -4000m

    Lascia un commento:


  • Tonnetto
    ha risposto
    Sicuro si intendesse 500 di profondità, e non dalla costa? Chiedo giusto per conferma, visto che anche a me suona abbastanza assurdo... Inoltre la sovraintendenza non ha rov....

    Lascia un commento:


  • darkfire
    ha risposto
    immaginavo qualcosa di simile. Anche se mi stupisce che abbiano organizzato un recupero per poche anfore per l'olio... in due siti diversi (300 e 500 metri a leggere)... a meno che non le abbiano trovate casualmente durante esercitazioni. Ad ogni modo, molto eccitante alla sola idea che sia possibile e venga fatto

    Lascia un commento:


  • npole
    ha risposto
    Si, robot.. sottomarini... hanno recuperato reperti dal Titanic a migliaia di metri, 300 e 500 immagino siano "una passeggiata".

    Lascia un commento:

Riguardo all'autore

Comprimi

darkfire Per saperne di più su darkfire

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 51 utenti. 4 utenti e 47 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 206 alle 20:35 il 07-09-2018.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X