Venezia , caccia subacquea per la terza colonna.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Venezia , caccia subacquea per la terza colonna.

    VENEZIA. Via libera definitivo ieri alle indagini tomografiche nell’area del molo di San Marco - tra il ponte della Paglia e la Biblioteca Marciana - per individuare la possibile presenza della mitica terza colonna, quella che secondo le cronache andò perduta e sommersa in acqua nel 1172 mentre veniva portata a riva insieme alle “sorelle” del Todaro e del Leone alato, e rimase sul fondo del molo.



    Sub al lavoro. Lo ha dato la riunione in Comune presieduta dall’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, a cui hanno preso parte, tra gli altri, il promotore del cosiddetto Progetto Aurora, il capitano e subacqueo veneziano Roberto Padoan, gli archeologi Luigi Fozzati e Marco Bortoletto e i tecnici delle imprese Morgan e Icorest, che effettueranno i rilievi prima a terra e poi in acqua per verificare se la colonna esista davvero, sepolta sotto il fango a circa sette metri di profondità, a contatto con lo strato di caranto, l’argilla limosa e compatta nei fondali lagunari.



    La prima volta. Nessuno infatti sa con precisione cosa ci sia sotto il molo, tra i 7 e i 10 metri di profondità e l’indagine ci fornirà per la prima volta elementi certi.
    Si esplorerà complessivamente un’area di 3500 metri a terra e poi di altrettanti in acqua, dove poi verranno calati i cavi per le ulteriori prospezioni

    nello

Riguardo all'autore

Comprimi

nello Per saperne di più su nello

Statistiche comunità

Comprimi

Attualmente sono connessi 68 utenti. 3 utenti e 65 ospiti.

Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 06:32 il 14-01-2020.

Scubaportal su Facebook

Comprimi

Sto operando...
X