Momenti di riflessione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Momenti di riflessione

    In questi giorni, durante i quali abbiamo sicuramente più tempo per pensare, ho dato una scorsa ai nomi degli utenti del forum, ordinandoli rigorosamente per numero di messaggi.
    Mai come adesso mi sono lasciato andare ai ricordi, quelli che per molti dei nuovi sono solo dei nomi per me e credo sicuramente anche per i più anziani di forum sono, e purtroppo alcuni, erano amici.
    Impossibile conoscere tutti di persona, molti erano i classici amici da tastiera ma comunque amici!
    Un tempo, ormai lontano, quando seguire il forum era un lavoro, ritrovarsi la sera era un appuntamento fisso, un dovere! e mandare in vacca le varie discussioni lo era ancor di più, anche grazie ad una nutrita schiera di cazzari che con il loro fare guascone animavano e spesso riscaldavano il forum.
    Non sempre si cazzeggiava, si vivevano anche momenti dove, forti dei numeri, ci impregnavamo a sposare cause anche importanti.
    Certamente, con i miei alti e bassi, continuerò imperterrito a far capolino sul forum nella speranza, un giorno, di veder comparire tra gli utenti collegati chi una volta era presente di default.
    Adesso quando la sera accedo a queste pagine mi sembra un po’ come, in questi giorni di coprifuoco, vado e ritorno dal lavoro...
    Vi voglio bene, un abbraccione.

    P.S. ma è meglio l’attacco DIN o INT?
    "Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza!" [Arthur Bloch]
    "Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china...
    ... e a quel punto è un attimo..." [ignoto]

  • #2
    Dimenticavo, alcune discussioni mi sembrava di averle affrontate poco fa invece sono trascorsi A N N I ! ! !
    "Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza!" [Arthur Bloch]
    "Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china...
    ... e a quel punto è un attimo..." [ignoto]

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da dodox Visualizza il messaggio


      P.S. ma è meglio l’attacco DIN o INT?

      Meglio ... discutere di questo è come discutere del sesso degli angeli, così come per quasi tutto il resto in subacquea, basta che funzioni, che passi aria, dipende da cosa devi fare, da quando da come da dove e perchè . se uso la mi attrezzatura e faccio tecniche sicuramente DIN, se devo andare in ferie in giro per il mondo ( sperando di tornare a farlo prma o poi ) magari mi basta anche un attacco INT e una caramella . negli anni li ho usati molto entrambi come penso qasi tutti e non sono mai affogato per non avere usato un DIN al posto di un INT. ci ho anche sbatutto con un INT e il mono in grotta e nei relitti e a parte una strizza di culo istantanea non èsuccesso niente, si tarttava di immersioni ricreative in vacabza, ma si sa cime va a finire a volte nche in vacanza ... che si esagera e si fanno cose che a casa non faresti se non con altri accorgimenti e attrezzature. se fai tecniche il DIN oltre a essere più sicuro, secondo me, è anche più pratico, bello da vedere emno ingombrante e non impedisce e intralcia e aggrviglia le fruste, scusate se è poco.


      Detto questo io non vi voglio bene a tutti, anzi qualcuno di voi mi sta proprio sulle palle, te non mi ricordo ... dovrei andare a rileggere le vecchie discussioni e siccome non ne ho voglia per questa volta facciamo che ti voglio bene pure a te, oggi mi sento buono

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da pirla di turno Visualizza il messaggio

        ---cut--- basta che funzioni, che passi aria, dipende da cosa devi fare, da quando da come da dove e perchè . Se uso la mi attrezzatura e faccio tecniche sicuramente din, se devo andare in ferie in giro per il mondo ( sperando di tornare a farlo prma o poi ) magari mi basta anche un attacco int ---cut---
        ...ma veramente mi hai risposto????
        "Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza!" [Arthur Bloch]
        "Chi semina raccoglie, ma chi raccoglie si china...
        ... e a quel punto è un attimo..." [ignoto]

        Commenta


        • #5
          A quanto pare sembra di si, che ci vuoi fare io sono solo un vecchio pirla mica riesco a capire i messaggi subliminali, i sofismi di un linguaggio moderno e raffinato, sono arcaico io ... e poi magari a qualcuno che ancora non aveva letto del din o int e non aveva voglia di andare a cercare le discussioni. Tranquillo, tra un po non ti risponderò più che già la fatica di farlo è tanta, vista la mia età e come sta avanzando il virus, o vairus ? in teoria tra non molto potrei andare a rimpolpare le statistiche e il conto giornaliero. tanto di immersioni sarà dura che ne farò ancora, mica sono un immortale, tra l'età e il tempo che ci vorrà per tornare alla "normalità" di andare a caricare e farsi un'immersione in compagnia al mare sperando che ci sia posto al diving penso che sarò già " fuori corso" se ancora vivo. non c'è problema io ho già dato, mi dispiace per gli altri.
          stammi bene dodox, se puoi.

          Commenta


          • #6
            Beh, scusate se intervengo un po' off-topic.
            Sullo standard degli erogatori, ormai, ho, meccanicamente, deciso.
            L'uovo di colombo (non il navigatore, proprio il pennuto) !
            Invece di portare un adattatore da DIN o INT, porto il pezzo che si sostituisce e la brugolona - così, a seconda di quello che mi serve configuro il primo stadio ... (ovviamente un paio d'etti di o-ring di varie misure e i filtri sinterizzati pure)
            Mi chiedevo, invece, una volta tornati alla normalità, che muta portare in mar rosso ...
            Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
            L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Alastar Visualizza il messaggio
              Beh, scusate se intervengo un po' off-topic.
              Sullo standard degli erogatori, ormai, ho, meccanicamente, deciso.
              L'uovo di colombo (non il navigatore, proprio il pennuto) !
              Invece di portare un adattatore da DIN o INT, porto il pezzo che si sostituisce e la brugolona - così, a seconda di quello che mi serve configuro il primo stadio ... (ovviamente un paio d'etti di o-ring di varie misure e i filtri sinterizzati pure)
              Mi chiedevo, invece, una volta tornati alla normalità, che muta portare in mar rosso ...

              e quindi "ti devo" rispondere ..., beh ... dipende ... dalla stagione e dal grado di freddolosità ( si può dire ... ? ) individuale. se fai e immersioni al giorno dalla barca in inverno una stagna leggera è pefetta, per un solo tuffo in altre stagioni una corta da 3mm anche, a patto di non strusciarsi sui coralli , in mezzo ci sta di tutto, dalla lunga da 3 mm senza cappuccio alla lunga da 5 con cappuccio.

              portarsi la brugolona è una soluziine come un'altra, de gustibus.

              Commenta


              • #8
                Beh.....anche se sono "meno giovane" di pirla di turno avevo capito la battuta di Dodox

                Un amico, anche lui amante dell'acqua salata, mi ha inviato questo filmato "quasisettantenne":

                https://youtu.be/U0ZVwm8Y8AY

                Ero piccolo all'epoca ma ero già nato. L'anno successivo al filmato ricevetti in regalo la mia prima maschera e le pinne e da allora

                Gli arresti domiciliari ci spingono a scavare nei ricordi, a rispolverare il vecchio Mark5 acquistato nel 1971 che ha sul groppone quasi mille immersioni ma ancora funziona ed il profondimetro, fondo scala 150 metri e rigorosamente senza lancetta di massima, uguale a quello che usava Bucher in Sardegna quando faceva il corallaro e che lasciò in ricordo (con dedica) allo stand della Alinari alla fiera di Genova a metà anni ottanta.
                Li conservo come reliquie, assieme alle tre Nikonos (la Nikonos 2 col flash a lampadine l'ho venduta 40 anni fa) che mi hanno accompagnato fino alle digitali scafandrate che uso ora e che spero di usare ancora per qualche anno.
                Caro Pirla di turno, i momenti che stiamo attraversando ci fanno sì riflettere (come è giusto facciano persone della nostra esperienza), ma debbono essere uno sprone a misurarci, compatibilmente con le attuali nostre capacità, con le nostre passioni, subacquea in primis. Solo così (parlo per me naturalmente) possiamo continuare a sentirci vivi.
                A chi mi chiama chiedendomi come io stia rispondo "alive and kicking" (vivo e scalciante).

                L'attuale triste momento passerà ed io tornerò all'Argentario, a curare il mio gommone, unico "figlio" rimasto dopo che gli altri sono andati per la loro strada, ed a tuffarmi nel mare che adoro da sempre.
                Il gommone è abbastanza grande anche per te. Se vuoi possiamo fare qualche deco assieme.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio
                  Beh.....anche se sono "meno giovane" di pirla di turno avevo capito la battuta di Dodox

                  Un amico, anche lui amante dell'acqua salata, mi ha inviato questo filmato "quasisettantenne":

                  https://youtu.be/U0ZVwm8Y8AY

                  Ero piccolo all'epoca ma ero già nato. L'anno successivo al filmato ricevetti in regalo la mia prima maschera e le pinne e da allora

                  Gli arresti domiciliari ci spingono a scavare nei ricordi, a rispolverare il vecchio Mark5 acquistato nel 1971 che ha sul groppone quasi mille immersioni ma ancora funziona ed il profondimetro, fondo scala 150 metri e rigorosamente senza lancetta di massima, uguale a quello che usava Bucher in Sardegna quando faceva il corallaro e che lasciò in ricordo (con dedica) allo stand della Alinari alla fiera di Genova a metà anni ottanta.
                  Li conservo come reliquie, assieme alle tre Nikonos (la Nikonos 2 col flash a lampadine l'ho venduta 40 anni fa) che mi hanno accompagnato fino alle digitali scafandrate che uso ora e che spero di usare ancora per qualche anno.
                  Caro Pirla di turno, i momenti che stiamo attraversando ci fanno sì riflettere (come è giusto facciano persone della nostra esperienza), ma debbono essere uno sprone a misurarci, compatibilmente con le attuali nostre capacità, con le nostre passioni, subacquea in primis. Solo così (parlo per me naturalmente) possiamo continuare a sentirci vivi.
                  A chi mi chiama chiedendomi come io stia rispondo "alive and kicking" (vivo e scalciante).

                  L'attuale triste momento passerà ed io tornerò all'Argentario, a curare il mio gommone, unico "figlio" rimasto dopo che gli altri sono andati per la loro strada, ed a tuffarmi nel mare che adoro da sempre.
                  Il gommone è abbastanza grande anche per te. Se vuoi possiamo fare qualche deco assieme.

                  Ma anche io l'aveo capita la battuta di dodox, caro Pablito ... è che ho voluto far finta di non capire e ho risposto da buon finto tonto ... anche se sono "meno vecchio" di te, per usare le tue parole ... ma mi sa che non c'è molta differenza ... e posso anche tranquillizzarti sul fatto che " io mi senta vivo", lo sono e lo sarò fino a quando non lo sarò più, ma fino a allora ... ma certo, qualche deco assieme, se capita più che volentieri ! .. ma non troppo vicini, mi raccomando. ( guarda che ogni promessa è debito ... se il fisico terrà ancora botta per quel momento ).

                  Bello il filmato, aria di casa.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da pirla di turno Visualizza il messaggio
                    ....guarda che ogni promessa è debito ... se il fisico terrà ancora botta per quel momento.
                    Speriamo di tenere botta entrambi, così da poter tener fede alla mia promessa.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Pablito. Visualizza il messaggio
                      Speriamo di tenere botta entrambi, così da poter tener fede alla mia promessa.
                      Senz'altro !

                      Commenta


                      • #12
                        Ecco bravi Pablito. e pirla di turno
                        Vedete di tenere botta entrambi che magari mi accodo, sia alla tenuta che ai tuffi !!!
                        Se avessi molto più tempo potrei fare molte più cose.
                        L'ottimista pensa che viviamo nel migliore dei mondi possibili, il pessimista teme che sia vero.

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Alastar Visualizza il messaggio
                          Ecco bravi Pablito. e pirla di turno
                          Vedete di tenere botta entrambi che magari mi accodo, sia alla tenuta che ai tuffi !!!
                          Per "tenere botta" ci si prova ( quando ci sarà la chiamata andremo ... nessuno escluso, ma fino allora ... ci si prova ), per i utffi volentieri, per il gommone ... o Pablito ha un gommone oceanico o ci toccherà noleggiare qualcosa ... e se arriveremo a quel punto, ben venga la spesa supplemnetare per la barca ! ( )

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da dodox Visualizza il messaggio

                            ...ma veramente mi hai risposto????
                            Non ci sono più i cazzari di una volta.
                            www.filoariannadive.com

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da reato Visualizza il messaggio

                              Non ci sono più i cazzari di una volta.
                              Io sono ancora vivo
                              non esco di casa apposta

                              BLOG
                              https://claudiodimanaoblog.blogspot.com/

                              Commenta

                              Riguardo all'autore

                              Comprimi

                              dodox Per saperne di più su dodox

                              Statistiche comunità

                              Comprimi

                              Attualmente sono connessi 73 utenti. 10 utenti e 63 ospiti.

                              Il massimo degli utenti connessi: 1,037 alle 05:32 il 14-01-2020.

                              Scubaportal su Facebook

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X